Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 22 Novembre 2017 - Aggiornato alle 23:08 - Utenti collegati 449
Dove sei: Prima pagina > Cultura Biblica > CONOSCERE LA FIGURA DI GESU E I VANGELI




CONOSCERE LA FIGURA DI GESU’ E I VANGELI

 

 

 

Il mistero della figura di Gesù

Gesù non ha lasciato nulla di scritto, ma neppure gli evangelisti, cioè gli autori stessi che attraverso i Vangeli ci hanno fatto conoscere tutto quello che oggi sappiamo sulla vita e le opere di Gesù, si sono preoccupati di dare almeno un cenno riguardante il suo aspetto fisico, la sua famiglia, la sua infanzia, nulla che potesse interessare la curiosità umana. Tacciono sulla sua formazione scolastica di colui che è definito come “Maestro”; non riportano alcuna notizia tra la nascita e l’inizio della sua predicazione, ad eccezione di Gesù dodicenne che discute con i dottori della Legge nel Tempio di Gerusalemme. Silenzi inspiegabili, giacché in tutti i racconti mitologici o d’epopea religiosa gli autori mostrano la costante preoccupazione di descrivere il loro eroe, al fine di conferirgli autorevolezza, credibilità e personalità. Perché poi la morte in croce......

 

 

 

 

GESU’ - Un Messia annunziato fin dall’inizio della storia

L’attesa del Messia annunziato nella Bibbia come promessa vaga e indistinta nel primo libro della Genesi, diventa sempre più precisa col dispiegarsi dei vari capitoli – Dio rivolgendosi al serpente disse: «metterò inimicizia tra te e la donna, fra la tua e la sua discendenza. Questa discendenza ti schiaccerà il capo e tu la colpirai al calcagno» (Gen 3, 14-15). Gli esegeti hanno visto nella donna, Maria, e nella sua discendenza, Gesù. ......

 

 

 

 

GESU’ - Un Messia che sconvolge le attese, ma che non è da tutti  riconosciuto

Il Cristianesimo è scaturito da un popolo, quello ebraico, che ha vissuto una storia tormentata a partire dall’esilio babilonese, continuando con la dominazione dei Persiani, dei re Ellenisti, fino all’oppressione dell’impero romano. Il popolo ebraico attendeva un Messia che sarebbe stato nello stesso tempo re-terreno e gran sacerdote, un Messia da accogliere come condottiero nazionale perché doveva liberare Israele dal dominio oppressivo dei Romani......

 

 

 

 

GESU´ PERSONAGGIO STORICO

Un dato storico inconfutabile è quello dell’esistenza del movimento cristiano nella prima metà del I° secolo d.C. Erano queste le prime comunità cristiane, costituite dai convertiti dal giudaismo e dal paganesimo, che si richiamavano alle predicazioni di Giovanni, detto il Battista, e di Gesù di Nazarèt, un ebreo della Palestina, giustiziato intorno agli anni 30 d.C., venerato e proclamato come il “Messia” ebraico.......

 

 

 

 

LE FONTI STORICHE E LE TESTIMONIANZE DI GESU´

Gesù nacque e visse in Palestina nel periodo compreso tra l’impero di Augusto (29 a.C.-14 d.C.) e quello di Tiberio (14-37 d.C.) 1°) FONTI PAGANE Fra le fonti principali non cristiane, la più attendibile è quella del celebre storico ebreo Giuseppe Flavio che ci ha tramandato notizie ed elementi utili per una ricostruzione della persona di Gesù. Giuseppe Flavio nato a Gerusalemme nel 37 d.C.......

 

 

 

 

I DUBBI DELLE ORIGINI

Un dato storico assolutamente sicuro per fissare la data della nascita di Gesù è che egli nacque circa due anni prima della morte di Erode il Grande. intorno al 6-5 a.C. Nulla di certo sul piano scientifico si può affermare sulle sue origini. Dai Vangeli apprendiamo che Gesù (un nome comune nell’ambito giudaico), concepito per opera dello Spirito Santo, ha avuto una nascita puramente teologica. Trascorre tutta la sua vita terrena da laico; vive i suoi primi 30 anni a Nazarèt, una sconosciuta città collinare.......

 

 

 

RICOSTRUZIONE DELLA VITA DI GESU´ ATTRAVERSO I VANGELI

Matteo e Luca, usando fonti diverse, descrivono entrambi la nascita di Gesù e qualche episodio della sua infanzia. È singolare che dall’integrazione-interazione dei fatti narrati autonomamente da ciascuno di loro, per certi aspetti, è possibile ricostruire un racconto dell’infanzia di Gesù quanto meno più organico e ricco di particolari.......

 

 

 

 

RICERCA DI "GESU´ STORICO"

Come già è stato detto, nel corso della storia le fonti evangeliche sono state sottoposte a una seria verifica critica sotto il profilo letterario e storico, nel costante confronto con i documenti provenienti dall’ambiente giudaico ed ellenistico antico. La ricerca storico-critica.......

 

 

 

 

 

La figura di Gesù nel dibattito esegetico

In effetti, la ricerca del Gesù storico può servire al credente per aiutarlo nella riflessione teologica. Su questa base, la “metodologia storico-critica” sui testi evangelici è stata rivolta a rivalutare lavoro e ruolo degli evangelisti come scrittori e teologi........

 

 

 

 

 

L´ insegnamento di Gesù

I quattro evangelisti si soffermano dettagliatamente nel descrivere la vita pubblica di Gesù, il suo insegnamento e le opere straordinarie operate. Gesù si è manifestato ai suoi contemporanei nelle vesti di un predicatore itinerante. Sebbene non risulti che abbia mai frequentato le scuole rabbiniche dell’epoca, in piena........

 

 

 

 

 

Aspetti peculiari dell´ insegnamento di Gesù

La radicalizzazione della Legge: Gesù attirava la gente con i suoi discorsi e con le sue opere, ed usava tutti i metodi del buon Maestro. Leggeva e spiegava le scritture ebraiche, l’Antico Testamento. Parlava alle folle all’aperto e nelle Sinagoghe; s’intratteneva con singole persone e discuteva con i suoi oppositori, gli Scribi, i Maestri della Legge e i Farisei. Gesù confermava la fondatezza........

 

 

 

 

Gesù e il giudaismo

La radicalizzazione della Legge: Gesù attirava la gente con i suoi discorsi e con le sue opere, ed usava tutti i metodi del buon Maestro. Leggeva e spiegava le scritture ebraiche, l’Antico Testamento. Parlava alle folle all’aperto e nelle Sinagoghe; s’intratteneva con singole persone e discuteva con i suoi oppositori, gli Scribi, i Maestri della Legge e i Farisei. Gesù confermava la fondatezzaGesù è vissuto in un periodo storico difficile ed effervescente, esposto da un lato alla ‘febbre messianica’ dell’attesa di un Messia liberatore........

 

 

 

 

Aspetti emblematici della figura di Gesù

La visione di fede degli evangelisti ci porta a considerare Gesù a partire dalla sua comunione con il Padre: questo è il centro della sua vera identità. Se non si considera la relazione con Dio e il radicamento in Dio, la figura di Gesù rimane dai contorni sfumati e inspiegabile. Solo partendo da qui si può davvero capire la sua figura descritta nei Vangeli. Le parole, i fatti, le sofferenze, la gloria di Gesù trovano unico riscontro e riferimento in colui che vive al cospetto di Dio non solo come amico ma come Figlio........



Notizia letta: 6621 volte
 
Commenta la notizia
 
 0 commenti