Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 23 Novembre 2017 - Aggiornato alle 20:23 - Utenti collegati 429
Dove sei: Prima pagina > Cultura Biblica > La nuova Evangelizzazione - 1 parte new




 


 

 

Nell’epoca post-moderna in cui dominano il relativismo e la secolarizzazione, i singoli cristiani, le comunità e le istituzioni ecclesiali sono chiamati a testimoniare il Vangelo aiutando ciascuno a ritrovare la propria identità, impegnandosi per una società nuova fondata sui principi evangelici che s’ispirano all’amore di Dio e del prossimo. Nel momento attuale in cui si parla frequentemente di evangelizzazione, in rapporto al fenomeno di progressiva indifferenza e abbandono della pratica religioso-cristiana, è opportuno per il cristiano ritrovare le radici storico-teologiche originarie dei Vangeli per un rinnovato impegno nell’educazione cristiana, che dovrà essere rivolto nell’ambito della scuola, dell’università, dell’ambiente di lavoro, della famiglia e soprattutto dei giovani. “Particolarmente oggi – in un mondo frammentato e diviso, bombardato dalle tentazioni della provvisorietà – in un mondo dove le lotte, le discordie, le lacerazioni conculcano gravemente la dignità dell’uomo e la bellezza che caratterizzano l’essere umano – è necessario dischiudere nuovi spazi alla comunicazione del Vangelo, realizzando una evangelizzazione autentica che riesca a raggiungere l’uomo nel suo vissuto” (S.E. Antonio Staglianò –Vescovo di Noto).
Ieri è stato Dio, protagonista assoluto della storia sacra, a parlare all’uomo tramite i suoi mediatori nell’ Antico Testamento: i Patriarchi, Mosè, i profeti, i sapienti e, nella pienezza dei tempi, Gesù Cristo, il Figlio di Dio per tutto il corso della sua missione terrena, e dopo di Lui e su suo mandato gli apostoli, i primi evangelizzatori della Chiesa primitiva, gli evangelisti e tutti gli altri autori sacri del Nuovo testamento. Oggi è la Chiesa, depositaria di tutta la divina Rivelazione, l’ambito e lo strumento attraverso cui Dio continua a parlare agli uomini del nostro tempo e ad incontrarli sulla Via dell’ annuncio della sua Parola. Dio nella Chiesa chiama tutti gli uomini ad essere protagonisti con Lui della storia della Salvezza realizzata tramite Gesù Cristo, il Figlio unigenito.
Alla Chiesa di Cristo, quindi, spetta il compito di assolvere al mandato di evangelizzare, seguendo l’esempio e il metodo adoperato da Gesù imperniato sulla conversione dei cuori, avulso dalla tentazione di contrapposizioni o da logiche divisorie.



Notizia letta: 900 volte
 
Commenta la notizia
 
 0 commenti