Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 1000
VITTORIA - 17/07/2010
Sport - Calcio Eccellenza: le ultimissime dal mercato biancorosso

Calcio: Vittoria, richiesto anche Russello del Marsala

La squadra è stata iscrittia.Data del ritiro: 27 luglio. Il presidente Vindigni: «Stiamo costruendo un gruppo sano e umile»
Foto CorrierediRagusa.it

Il Vittoria continua a trattare altri giocatori per la categoria. Dopo l´interesse per Craccò e Casella in avanti, si cerca adesso un forte difensore centrale. Il nome che spunta è quello di Jerry Russello (24) in forza al Marsala 1912 ma con trascorsi sempre in Eccellenza al Pro Favara e Akragas. Quest´anno Russello ha vinto il campionato con il Marsala. Oltre a lui, lo stesso allenatore Campanella, vorrebbe accanto a sè, nella prossima squadra biancorossa, il centrale juniores Lo Giudice (Gattopardo). In tema di giovani si fatto anche quello del giovane attaccante romeno Oliver Cozma (Pro Favara). Tra i volti conosciuti, restano in pista anche quelli di Roberto Genova e Nicola Arena (Palazzolo).

Entro lunedì si dovrebbe avere l’ufficialità degli ultimi colpi di mercato. A centrocampo, dopo aver preso l’ex Avellino Carmelo Ciscardi, anche il centrocampista Marco Palazzolo è vicino alla firma del contratto. Per il locale Patti la trattativa, anche se a buon punto, non è stata ancora ultimata, perché il vittoriese ha forti pretese economiche. Oltre a Patti, anche l’altro locale Andrea Consalvo farà sicuramente parte del nuovo organico, mentre la new entry riguarda un altro giovane di Vittoria: Alex Di Pasquale, la scorsa stagione al Fly Vittoria di Peppe Ottone. Per quanto riguarda Ferro e Incardona l’intesa finale non dovrebbe tardare ancora. La pista Leone, invece, si è raffreddata nei giorni scorsi. Difficile una sua riconferma.

Altre buone notizie arrivano dall’asse Vittoria-Catania, dove i buoni rapporti tra la nuova società biancorossa e l’amministratore delegato etneo Pietro Lo Monaco, hanno permesso l’ufficialità riguardo il prestito di tre juniores. Si tratta del portiere Aloso (classe 91), dell’esterno difensivo Scibilia (classe 91) e del laterale Porto (classe 91). Questi nomi si aggiungeranno a quelli già noti: Gigi Implatani, Santo Privitera, Massimo Nobile e Carmelo Bruno.

Si cerca anche un portiere esperto. Il nuovo allenatore Giovanni Campanella ha già manifestato la propria intenzione di voler affidare quel reparto ad un giovane, ma senza un nome più che affidabile tale circostanza rischia di rivelarsi azzardata. In ogni caso, qualora i colpi di Craccò e Casella dovessero arrivare, il Vittoria potrebbe ritagliarsi sicuramente un ruolo di primo piano nel prossimo campionato di Eccellenza.

Al momento la squadra da battere (ipotizzando l’esclusione del Noto che aspetta il ripescaggio in serie D) è il Ragusa di Gaetano Lucenti, che può contare su un trio d’attacco eccellente (Raciti-La Vaccara-Petrolà); ma non ci saranno soltanto gli ibeli, in quanto anche il nuovo Città di Messina (ex Camaro) dopo aver sbattuto fuori i biancorossi nello scorso campionato alle fasi finale dei playoff, proverà nuovamente a fare il salto di categoria con gli ultimi colpi di mercato messi in bacheca.

Oltretutto, anche la dirigenza messinese si è rafforzata con l’ingaggio di Benedetto Bottari (tre promozioni di fila a Milazzo) come nuovo diggì. Ceduti Butticè al Noto, Rosa all’Acireale, Senè al Gaeta, Polessi, Priola e Sedu al Mazara, della vecchia guardia biancorossa non è rimasto quasi nessuno. «Stiamo costruendo – dice Carmelo Vindigni, presidente della società – un gruppo importante. Ognuno di noi, all’interno della dirigenza, darà il massimo per contribuire alla crescita e allo sviluppo di un ambiente sano e umile».

Il ritiro, intanto, è stato fissato per giorno 27 luglio a Vittoria, anche se la squadra, al momento, non è stata ancora inscritta al prossimo campionato.

(Nella foto, gli ultras della Curva Turi Ottone spera nell´anno del riscatto)