Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 890
VITTORIA - 04/06/2010
Sport - Sport Tiro con l’arco: incetta di successi per i ragazzi vittoriesi allenati da Salvatore Carrubba

Tiro con l’arco, gli atleti di Salvatore Carrubba al top

Podio ai campionati interregionali di Villafranca per Giorgia Bulbo, Chiara Melfi e Francesca Di Modica. Prossimo appuntamento ai campionato nazionali di Viterno (19 giugno)
Foto CorrierediRagusa.it

Continua il momento d’oro degli atleti di Salvatore Carrubba (nella foto al centro con i suoi allievi). Per il maestro (campione olimpico) arrivano altre soddisfazioni dopo l’esito finale dei campionati Interregionali di tiro con l’arco svolti a Villafranca Tirrena. Una passione, quella del tiro con l’arco, che continua a crescere soprattutto in provincia, dove negli ultimi anni sono stati raggiunti innumerevoli risultati positivi.

Queste le classifiche generali dopo gli ultimi campionati Interregionali disputati a Villafranca: Al primo posto si è classificata Giorgia Bulbo, mentre in seconda posizione ecco Chiara Melfi. Bronzo per Francesco Di Modica. Questa la lista dei tre nomi che porterà i tre allievi di Carrubba ai prossimi campionati nazionali di Viterbo in programma per il 19 giugno. Ma i premiati non terminano qui. Nelle varie categorie, sempre a Villafranca, sono saliti sul podio altri allievi: Marcello Giacchi e Francesca Impoco (primo posto) insieme a Pippo Carrubba (terzo posto).

Per quanto riguarda i giochi a squadre delle categorie Giovanissimi maschili e femminili, la prima posizione è andata alle ragazze, con il gruppo composto da Giorgia Bulbo, Chiara Melfi e Ludovica Marcosano; mentre per il gruppo maschile soltanto un secondo posto, conquistato in ordine da Francesco Di Modica, Vincenzo La Marmora e Luca Salerno.

Soddisfatto Salvatore Carrubba: «I ragazzi hanno dato il massimo per vincere tutte le gare; continuano a crescere e a regalarmi sempre grosse soddisfazioni. Adesso pensiamo già ai prossimi tornei nazionali che si svolgeranno a Viterbo (19 giugno), e anche lì andremo per essere protagonisti».