Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:04 - Lettori online 970
VITTORIA - 24/04/2010
Sport - Calcio Eccellenza: scatta l’ora dei play off per andare in serie D

Calcio: Vittoria e Ragusa in campo per vincere e rivedersi il 2 maggio

Il Vittoria ha l’obbligo di salvare una stagione; il Ragusa il dovere di crederci fino in fondo per raccogliere il massimo utile
Foto CorrierediRagusa.it

Tutto pronto per Vittoria – Camaro, la prima partita play off per accedere alla serie D, che si gioca al Comunale di Vittoira. A Noto si disputa l’altra gara fra Noto e Ragusa. Le due vincenti si scontreranno il 2 maggio nel campo della formazione che si è piazzata meglio in classifica a fine campionato.

Sale l’adrenalina, dunque, fra le squadre iblee che, se aiutate dalla sorte, potrebbero di nuovo incontrarsi per la terza volta consecutiva, sul campo del Vittoria. Che sarebbe la "bella" dopo un successo a testa. Ipotesi molto difficile ma non impossibile, perché il Vittoria deve battere il Camaro in casa e il Ragusa deve fare il col paggio a Noto.

Chi avrà la fortuna di accedere alla successiva fase dovrà confrontarsi prima con il calcio lucano e dopo con quello pugliese. Entrambe le formazioni iblee giungono a questi incontri in buone condizioni fisiche, più che atletiche. Sia la squadra di Cassia che quella di Lucenti hanno avuto tutto il tempo per smaltire gli infortunati e per recuperare gli squalificati.

I due tecnici Cassia e Lucenti valuteranno gli uomini migliori da schierare in campo e decideranno solo prima del fischio d´inizio. In questi giorni ultime sedute di allenamento in vista della gara che può valere un’intera stagione.

QUI RAGUSA

Ragusa aggressivo per la gara di play off a Noto. Gaetano Lucenti schiera tre punte e non si sente battuto in partenza.

«Ho fiducia nei ragazzi –dice giocatore allenatore azzurro- Ci saranno una cinquantina di tifosi al seguito e non vogliamo deluderli. Giocheremo a viso aperto anche se il Noto è la squadra favorita".

Lucenti può contare su tutti gli elementi della rosa tranne Fecarotta e Linares, per i quali la stagione è finita. L’attacco sarà a due punti con il giovane Occhipinti e Genova ed alle spalle il fantasista Raciti. Indifesa coppia centrale con Perricone e Santonocito. Sulle fasce Gona e Fabio Arena. A Daniele Arena e Rametta il compito di impostare e filtrare il gioco a centrocampo

«Tocca a noi fare la partita -dice Lucenti- e dobbiamo cercare di farlo da subito. Sarebbe pericoloso lasciare l’iniziativa ai padroni di casa e farci chiudere dietro. Il Noto da parte sua parte con la formazione standard con Filicetti a centrocampo alle spalle di Carbonaro e Craccò.

(Nella foto in alto, in primo piano il capitano del Vittoria Correnti, quello del Ragusa Raciti, e il portiere-allenatore del Ragusa Gaetano Lucenti all´inizio del derby di ritorno giocato a marzo)