Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 841
VITTORIA - 24/03/2010
Sport - Calcio Eccellenza: biancorossi in pausa pasquale in vista degli spareggi

Calcio: Camaro sulla strada del Vittoria che attende i playoff per la serie D

Due giornate di sosta per recuperare i tanti infortunati. Acciaccati: Sedu, Correnti, Patti, Ferrara e Ravalli. Ancora fermo Butticè, verso il pieno recupero Peppe Rosa
Foto CorrierediRagusa.it

Archiviata la trasferta di Acireale (dove s’è registrato l’ennesimo insuccesso negli scontri diretti), il Vittoria pensa già alle prossime due partite di campionato (Due Torri in casa e Orlandina fuori) dosando il più possibile le forze in ottica playoff. Perché il secondo posto ormai appartiene al Noto (vittorioso domenica scorsa sul difficile campo del Due Torri).

Con molte probabilità l’avversario con il quale i biancorossi se la vedranno ai playoff sarà il Camaro Messina. Noto - Ragusa, sicuramente, sarà l’altra accoppiata. L’Acireale, intanto, dopo il successo casalingo sul Vittoria ha salutato tutti portandosi in serie D e senza aver perso una sola partita in campionato. Merito agli acesi, vera potenza di questo torneo.

Il campionato si fermerà adesso per due settimane, giusto il tempo che servirà a Loreno Cassia per recuperare gli infortunati. Dopo Acireale, infatti, il numero degli acciaccati è aumentato: Sedu, Correnti (nella foto), Patti, Ferrara e Ravalli hanno accusato qualche fastidio di troppo, ma ciò che preoccupa di più il tecnico aretuseo è la botta rimediata ai danni del difensore nigeriano Sedu, il quale dovrà rimanere fermo 15 giorni per via di un guaio muscolare.

Per Giovanni Butticè non ci sono ancora miglioramenti. Il centrocampista non ha ripreso a correre, e nei prossimi giorni dovrebbe sottoporsi a degli esami ulteriori per capire gli effettivi tempi di recupero. Considerando che anche il suo sostituto naturale, ovvero Giacomo Patti (in gol per il momentaneo pareggio contro la capolista) non è al cento per cento, i guai per Cassia restano altissimi. L’unico sollievo è il recupero di Peppe Rosa e le due settimane di stop al campionato che permetteranno all’allenatore di far rifiatare i suoi.