Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:21 - Lettori online 1414
VITTORIA - 21/03/2010
Sport - Calcio Eccellenza: i biancorossi si arrendono alla forza della capolista

Calcio: Acireale batte Vittoria (2-1) e va in serie D. Buona prova dei biancorossi

Al «Tupparello» una buona prestazione del Vittoria, che pareggia con Patti il gol di Esposito ma poi nulla può sul calcio di rigore realizzato da Madonia
Foto CorrierediRagusa.it

Acireale – Vittoria 2-1

Marcatori: 10’ pt Esposito, 6’ st Patti, 21’ st Madonia su rigore


La festa è tutta per l’Acireale, che batte il Vittoria e vince il campionato d’Eccellenza con diverse giornate d’anticipo. Il Vittoria deve ancora lottare per superare il Noto al secondo posto e conquistate il migliore piazzamento per i playoff.

Alla fine un gesto di grande sportività con la tifoseria biancorossa che ha applaudito la squadra acese, gesto cavalleresco subito ricambiato dai sostenitori dell’Acireale.

La cronaca della partita inizia con il vantaggio dell’Acireale che si porta in gol intorno al 10’ del primo tempo con Esposito. Il Vittoria sogna per merito di Giacomo Patti (nella foto), uno dei migliori in campo insieme a Cinolauro e Sedu, che pareggia al 6’ della ripresa. Ma la gara non è finita, perché la capolista ritorna in vantaggio al 21’ su calcio di rigore battuto da Madonia per un fallo commesso da Cinolauro.

Dopo il rigore, il Vittoria perde Sedu per infortunio (sostituito da Rotondo) e l’Acireale gioca in 10 uomini per l’espulsione di Madonia che ha esultato in maniera irregolare dopo essere stato ammonito in precedenza. L’Acireale ha meritato di vincere, ma il Vittoria ha disputato una buona partita.