Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 233
VITTORIA - 16/02/2010
Sport - Calcio Promozione: il derby tutto rossoblù lascia il Frigintini in fondo alla classifica

Calcio: la Moticea lascia la zona pericolosa e guarda avanti

Domenica scontro diretto per la salvezza Frigintini-Canicattini
Foto CorrierediRagusa.it

La vittoria nel derby fa bene alla Moticea. Innanzitutto alla classifica che vede ora i rossoblù di Alfonso Adamo a quota 27 e fuori dalla zona play out. «I tre punti contribuiscono a risollevare anche il morale della squadra –dice il tecnico- Il modo con cui è maturata la sconfitta sul campo della capolista S. Croce ci ha indignato ed ha colpito tutta la squadra che non avrebbe meritato certamente di perdere quella partita. Siamo ripartiti nel modo giusto ed ora ci attende un altro incontro delicato contro il Real Avola».

Nella trasferta ad Avola la Moticea potrà contare su tutti gli effettivi anche se un paio di uomini, Vicari in particolare sono in dubbio. L’attaccante infatti è alle prese da tempo con un risentimento muscolare ed avrebbe bisogno di fermarsi per qualche settimana per riprendersi del tutto. Buone notizie anche per Salvo Novello che dopo il turno di forzato riposo ritornerà in campo e farà reparto con Dario Pitino e Gabriele Gugliotta.

Contro il Frigintini è stato il centrocampo il reparto che si è messo più in luce e che costituisce il punto di forza di una squadra rimodellata a dicembre e che si avvia verso la salvezza.

QUI FRIGINTINI
La sconfitta nel derby è stata vissuta con filosofia nel clan del Frigintini. «Pazienza –dice il segretario Marcello Spadaro- Dobbiamo fare tesoro degli errori commessi e fare punti. La partita contro la Moticea è stata una delle tante di questo campionato che abbiamo regalato per nostri errori; ci si è messo anche un pizzico di sfortuna con una traversa ed un rigore che l’arbitro non ci ha concesso nel finale. Dimentichiamo tutto e concentriamoci sul Canicattini».

Per il Frigintini la gara di domenica contro il fanalino di coda è fondamentale e da vincere a tutti i costi. I rossoblù di Salvatore Orlando possono fare un passo in classifica importante se battono i canarini. In casa Frigintini c’è fiducia anche per la reazione che la squadra ha avuto dopo essere passata in svantaggio. I rossoblù tuttavia devono evitare di commettere errori imperdonabili come quello del portiere Di Martino che ha regalato il gol del vantaggio agli avversari. C’è inoltre bisogno di un Empolo più concentrato e meno impegnato a protestare con ‘arbitro alla ricerca di improbabili rigori.

Empolo è l’uomo di esperienza della squadra e non può farsi trascinare in polemiche sterili che penalizzano tutta la squadra e non giovano soprattutto ai giocatori più giovani.

(Nella foto: una fase del derby disputato al "Barone" tra Moticea e Frigintini)