Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 729
VITTORIA - 24/01/2010
Sport - Calcio Prima categoria: tris delle squadre vittoriesi che vincono contro le rispettive avversarie

Calcio: Real vince il derby. Scoglitti batte Netina. Fly ok

Real e Scoglitti si sbarazzano in casa della Pozzallese e della Netina con reti di Iacono e Ciancio. Il Flay vince con punteggio tennistico a Vizzini (6-2) con reti di La Raffa, Rizzo, Cortese, Iacono, Macca e Tolaro
Foto CorrierediRagusa.it

REAL VITTORIA – POZZALLESE 1-0

REAL VITTORIA: Virduzzo, Tidona, Ferrisi, Di Rosa, Mugnas, Bulbo, Pecorari (45’st Zid) Buscema, Iacono (45’st Melfi) Bongiorno, Cortese. All.: Tavolino

POZZALLESE: Milazzo, Mermina, Macauda, Lupo (29’st Mermina) Mamoli, Galazzo, Cicero, Arezzo, Azzarelli, Azzaro, Rinzivillo (8’st Zirone). All.: Pumillo

RETI: 20’st Iacono

ARBITRO: Tiralongo di Siracusa


La ripresa è silenziosa. Il Real Vittoria (nella foto), che milita nel campionato di Prima Categoria girone G, dopo un avvio da matricola in «deficit» per la categoria, continua ad incamerare punti pesanti e al cospetto di formazioni più blasonate. Il successo di domenica, infatti, non va per nulla sottovalutato. La Pozzallese, avversario che fino a qualche mese fa insidiava il primo posto all’Enzo Grasso, s’è vista davvero poco in campo. Ha predominato, invece, la maggiore determinazione degli uomini di Tavolino, che seppur lontani da un’idea di gioco lucida e sciolta da materializzare sul campo, possono contare sul confronto tecnicamente acceso dalle accelerazioni e dalla classe del solito Peppe Bongiorno, autentico faro della compagine ipparina. E in particolare, dai «suoi» calci piazzati, da dove nascono le occasioni più prelibate per la testa dei suoi compagni d’attacco.

Peccato che Iacono, Cortese e Pecorari, prima d’azzeccarne una ne debbano sbagliare almeno tre a testa. Così, dopo un miracolo del portiere Virduzzo al 20’ del primo tempo sul tiro a botta sicura dell’esterno ospite Cicero, arrivano le prime due palle-gol fallite da Cortese. Prima colpisce il palo e poi spreca a lato da distanza ravvicinata. Il tutto sotto gli occhi del d.g. Barravecchia che da fondo campo quasi non crede ai suoi occhi. Non è finita: cross di Bongiorno (43’), Pecorari devia di testa ma con poca forza; è ancora traversa. Si va negli spogliatoi.

Nella ripresa cambia poco. La trama della partita lascia immutati i fattori. Il Real tenta di passare attraverso soluzioni sporche (punizioni e angoli) con gli ospiti timidamente racchiusi nella propria metà campo. Ma il gol del vantaggio arriva proprio su palla inattiva: Bongiorno (70’) pennella l’ennesima traiettoria dal limite con Milazzo che si fa sfuggire il pallone dalle mani. Iacono ne approfitta con un tapin vincente e da tre punti.

.

SCOGLITTI SOCCER – NETINA 1 – 0

Marcatore: 45’pt Ciancio


Scoglitti super. Possiamo affermarlo a gran voce. La sorpresa di questa Prima Categoria girone G è lo Scoglitti Soccer allenato da Michele Guzzardi. Ad arrendersi, questa volta, i siracusani della Netina, sorpresi dal gol beffardo di Ciancio allo scadere del primo tempo. L’attaccante scoglittiese colpisce di testa all’indietro un pallone rinviato dalla propria retroguardia. Ne esce fuori un pallonetto sul quale il portiere Barone non può far nulla. Ma lo Scoglitti ha sprecato nell’arco dell’intera partita circa 5/6 palle gol, e nel finale, come da copione del calcio, ha rischiato di subire al 92’ il pari ospite. E’ stato bravo il portiere Taranto a «togliere» letteralmente il pallone dalla rete. Alla luce di questo importante successo, il secondo posto viene consolidato ancor di più dagli uomini di Guzzardi, adesso chiamati a confermarsi anche fuori casa.

VIZZINI – FLY VITTORIA 2 – 6

Spietato Fly a Vizzini. Punteggio tennistico per la compagine biancorossa che travolge i padroni di casa con le reti di La Raffa, Rizzo, Cortese, Iacono, Macca e Tolaro. A tutto questo bisogna aggiungere un calcio di rigore fallito dal vittoriese Carnemolla. Continua dunque la ripresa del Fly Vittoria che nelle ultime 3 partite ha perso una sola volta ( per altro sul difficile campo dell’Ispica). Continua in positivo il lavoro del nuovo allenatore Peppe Emmolo che ha rivitalizzato il gruppo sotto l’aspetto psicologico. L’obiettivo del Fly rimane sempre lo stesso: arrivare tra le prime 4 in classifica. E su questo, in casa Fly, tutti sono pronti a scommetterci.