Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 895
VITTORIA - 09/11/2009
Sport - Calcio Prima categoria: in netta ripresa la formazione vittoriese allenata da Tavolino

Calcio: Real Vittoria vince il derby contro la Virtus Ispica

Segna Iacono, pareggia Carrabba, vince Carnazza. Le squadre vittoriesi (Fly, Scoglitti e Real) autentiche bestie nere per la Virtus Ispica allenata da Rustico
Foto CorrierediRagusa.it

REAL VITTORIA – VIRTUS ISPICA 2 -1

REAL VITTORIA: Virduzzo, Bulbo, Ferrisi, Di Rosa, Guastella, Mugnas, Di Stefano (10´st Carnazza), Buscema, Iacono, Melfi, Zid (39´st Aprile) All.: Tavolino

VIRTUS ISPICA: Rosa, Carrabba, Iabichella, Trigilia, Caruso, Cascione, Franza (30´ st Di Benedetto), Fili (1´st Moltisanti), Forestieri, Bellio, Corvo. All.: Rustico

RETI: 20´ pt Iacono, 41´pt Carrabba, 24´st Carnazza

ARBITRO: Di Gregorio di Catania


Vince meritatamente il Real Vittoria di Giuseppe Tavolino. I biancorossi battono la Virtus Ispica e incassano tre punti importantissimi ai fini della salvezza. Per gli ospiti, invece, Vittoria si conferma un´autentica bestia nera, dopo aver perso tutti e tre gli scontri con Fly Vittoria, Scoglitti, e infine Real Vittoria.

I padroni di casa ritrovano il loro bomber Danilo Iacono, autore del primo vantaggio, e nella ripresa mettono in cassaforte il risultato grazie alla rete dell´esordiente Carnazza. Ma sia il pari che il vantaggio dei padroni di casa sono viziati dalle papere di entrambi i portieri. Dopo la rete di Iacono, infatti, è il difensore Carrabba a pareggiare i conti sull´errore in uscita del portiere Virduzzo, che si fa sfuggire clamorosamente il pallone delle mani. Inevitabile il gol a porta vuota. Ma il portiere ospite Rosa non ci sta, e per solidarietà al collega ne combina un´altra ancora più grossa nella ripresa. Tiro da oltre 30 metri di Carnazza e strano rimbalzo che inganna l´estremo difensore ispicese. La palla va in rete e il Real fa sua la partita.

Un successo importante per i padroni di casa, in netta crescita rispetto alle ultime prestazioni. Il lavoro di Tavolino comincia a dare i suoi frutti, e anche oggi la squadra ha lottato sino alla fine, respingendo l’arrembaggio finale della Virtus. Ma c´è ancora parecchio lavoro da fare, soprattutto in fase di manovra e di finalizzazione. E intanto, mercoledì arriva il Fly Vittoria per la gara di Coppa Sicilia.

«Abbiamo vinto- dice Giuseppe Tavolino- la cosa più importante era far nostri i tre punti. La reazione di Belvedere è stata positiva e oggi ne ho avuto la conferma in campo. Siamo sulla buona strada, ci manca ancora un pò di determinazione. E in alcune circostanze dovremmo essere più cinici. Speriamo a breve di recuperare giocatori importanti come Cortese e Pecorari, ma per il resto continuerò a lavorare con gli uomini che ho a disposizione. Mercoledì arriva il derby di coppa e già da domani torneremo ad allenarci».

(Nella foto in alto, la formazione del Real Vittoria)