Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 813
VITTORIA - 01/11/2009
Sport - Calcio Eccellenza: partita senza storia per i biancorossi in casa

Calcio: Vittoria in scioltezza. Monforte traffitto 6 volte, 3 gol di Rosa

Netto il divario tecnico-atletico fra vittoriesi e messinesi, mai pericolosi sotto la porta di Polessi
Foto CorrierediRagusa.it

VITTORIA-MONFORTE 6-0

VITTORIA: Polessi sv, Rotondo 6,5, Riccobono 6, Sedu 6,5, Boemia 6 (20’ st Messana), Misiti 6, Leone 6, Butticè 6 (1’ st Rustica 6), Rosa 6,5, Senè 6 (18’ st Incardona) , Melilli 6. A disp. Parlabene, Coletta, Consalvo, Ravalli. All. Cassia

MONFORTE: Soldino (5’ st Lagana 5), Mulè 5, Morabito 5, Sofia 5 (12’ st Arena 5), Admir 5 , Scibilia 5, Gambina 5, Piccolo 5, Alessandro 5, Schepis 6 (1’ st Bitto 5), Pino 5. All. Giorgianni.

ARBITRO: Riso di Enna

MARCATORI: 5’ pt, 33’ pt Rosa, 43’ Sedu, 3’ st Rosa, 15’ st Leone, 20’ st Rosa

NOTE: ammoniti Rotondo (V), Morabito, Sofia (M).
Angoli 5-0 per il Vittoria.


Tutto facile per il Vittoria. Il Monforte era proprio l’avversario che ci voleva per distendere i nervi dopo la partitaccia di 3 giorni prima persa contro il Noto in casa. I biancorossi hanno pigiato sull’acceleratore fino al 20’ della ripresa, poi hanno mollato per non infierire contro un avversario volenteroso ma molto debole tecnicamente e atleticamente.

La parte del leone l’ha fatta Peppe Rosa (nella foto), autore di una tripletta personale che gli fa compiere un grande balzo in avanti in classifica dei cannonieri. Sono 11 i centri realizzati dall’attaccante biancorosso.

La squadra ha giocato in scioltezza e anche senza Correnti, squalificato, non ci sono state smagliature a centrocampo, dove hanno recuperato sia Boemia che Butticè, coppia centrale.

Le marcature. Apre Senè al 5’, raddoppia Rosa al 33’, triplica Sedue che irrompe dalle retrovie e con un bel tuffo acrobatico infila. Nella ripresa ancora Rosa al 3’, quindi Leone al 15’, chiude Rosa al 20’.