Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1442
VITTORIA - 11/11/2007
Sport - Calcio serie D - Il derby con il Siracusa perso per 3-2

Vittoria beffato nel finale
dopo una miracolosa rimonta

Ma i biancorossi hanno avuto il merito di crederci fino in fondo Foto Corrierediragusa.it

SIRACUSA - VITTORIA 3-2

SIRACUSA: Fornoni, Savino, Mercurio, Pellegrino, Iodice, De Pascale, Costanzo (23’st Settecase), Profeta, Panatteri (33’st Chiariello), Bonarrigo, Gaudio (27’st Calascibetta).All.Auteri

VITTORIA: Saia, Privitera (23’st Esposito), Santonocito, Favata (17’st Mandarano), Bennardo, Fallea, D’Alì (44’st Patti), Cangiano, Di Piazza, Carrozza, Leone. All. Romano

Arbitro:Piazza di Trapani

Reti: 46’pt Bonarrigo su rig, 22’st Costanzo, 33’st
Bennardo, 37’st Di Piazza, 46’st Pellegrino

Note: Giornata di sole, 1500 spettatori con cinquanta supporter vittoriesi. Espulsi: Profeta per il Siracusa e Mandarano per il Vittoria. Nell’intervallo, intitolata la nuova tribuna stampa a Lino Romano.

Siracusa - Soffre e vince il Siracusa di Auteri, ennesimo risultato negativo per il Vittoria. Al termine di una gara entusiasmante e nervosa (due gli espulsi, uno per parte) ad aggiudicarsi il derby sono i padroni di casa. Nei minuti finali il gol partita di Pellegrino, che pone fine ad una gara piena di colpi di scena.

A sbloccare il risultato nel primo tempo è Bonarrigo, che dal dischetto spiazza Saia. Nella ripresa, nonostante l’inferiorità numerica del Siracusa per la doppia ammonizione di Profeta, il raddoppio degli aretusei è firmato da Costanzo su azione di contropiede. A questo punto della gara, impensabile una rimonta degli ospiti. Notizia smentita in soli quattro minuti. Prima, ad accorciare le distanze per il Vittoria è Bennardo sugli sviluppi di un calcio d’angolo, a pareggiare i conti, invece, il solito Di Piazza che beffa Fornoni in uscita. Parità e tutto da rifare per un Siracusa che credeva di avere già chiuso i conti.

Peccato però, che l’illusione degli ospiti duri soltanto pochi istanti.
A lasciare il segno è l’ex di turno Mandarano. Sua l’espulsione diretta nei minuti finali che ristabilisce la parità numerica in campo. A sfruttare il momento è il Siracusa che con Pellegrino spezza definitivamente le gambe agli uomini di Romano fissando il punteggio finale di 3-2.

C’è ancora spazio per la cronaca. Leone al 93’ prova a fare il miracolo. A realizzarlo però è il portiere del Siracusa Fornoni, che sul calcio di punizione dello stesso attaccante vola in cielo a deviare una palla che tutti davano già in fondo alla rete, per un pareggio che alla fine sarebbe risultato più giusto.

Serie D girone I
12.A GIORNATA (11 novembre 2007)

Acicatena-Adrano 0-1
Angri 1927-Ippogrifo 0-0
Campobello-Caserta 2-1
F.Cosenza-L.Acate* 4-0
Paterno´-S.A. Abate 0-2
Rosarn.*-Castrov. 1-0
Sibilla-Gel.Cilento 2-0
Siracusa-Vittoria 3-2
Turris-Nocerina 0-1

* una gara in meno

Classifica

F. Cosenza 31

Sibilla 28

Gel.Cilento 23
Siracusa 23

Nocerina 22
Turris 22

Adrano 19

Angri 1927 15

Acicatena 14
L. Acate 14
Rosarnese 14
S.A. Abate 14

Vittoria 13

Campobello 11

Caserta 10
Castrovill. 10

Ippogrifo 6
Paterno´ 6