Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1541
VITTORIA - 04/10/2009
Sport - Calcio Eccellenza: il nubifragio ferma il match ancora fermo sullo 0-0

Calcio: Vittoria-Noto sospesa al 42mo per pioggia

Per Cassia era l’occasione giusta per calare il poker. In un campo ridotto ad acquitrinio, sarebbe stato rischioso continuare per una quadra molto tecnica come il Vittoria
Foto CorrierediRagusa.it

E´ stato sospeso per pioggia il big match tra Vittoria e Noto. La partita è stata interrotta al 42´ del primo tempo, sul risultato di 0-0, per impraticabilità del campo. Il direttore di gara ha accertato che la palla non rimbalzava più sul terreno di gioco zuppo d´acqua (nella foto), ha interrotto il match per 15 minuti, poi è ritornato in campo con i due capitani per il consulto definitivo ed ha sospeso la gara. Nel primo quarto d´ora la formazione biancorossa ha avuto 3 buone occasioni per passare in vantaggio.

Per Loreno Cassia era la grossa chance per calare un poker da 12 punti. Tre vittorie su tre (1-0 a Camaro, 3-1 a Belpasso e 3-0 in casa col Paternò) non si ricordavano da anni in casa Vittoria, tant´è che bisognerebbe rispolverare qualche vecchio almanacco della storia calcistica biancorossa per trovare qualcosa d´interessante a tal proposito. Ma le belle notizie, oltre ai tre successi, arrivano anche dalle prime statistiche: 7 gol fatti (solo 6 fuori casa) e 1 soltanto subito (su palla inattiva). E sui gol fatti, emerge un altro dato di fatto. Ovvero la facilità di un organico che riesce a mandare più gente possibile in gol (5 sui 7 finora realizzati). Non solo Rosa (3), dunque, ma anche Senè, Consalavo, Boemia e Correnti.

In tutto questo, è logico che ci sia la mano di un allenatore attento a qualsiasi piccolo dettaglio. E Loreno Cassia sta svolgendo, fin qui, un ottimo lavoro sulla sua panchina.

Notizia della settimana appena finita, il ritorno in biancorosso del difensore nigeriano Hilary Mast Sedu. Anche se per ora il giocatore è indisponibile per via del transfert dalla Lega. Possiamo dirlo a gran voce; il Vittoria ha fatto un altro grosso affare di mercato, riportando in città un atleta che già in serie D faceva la differenza. L´atleta, dopo la retrocessione di giugno si era accasato a Barcellona, ma al primo intoppo burocrativo per via della sua condizione di extracomunitario, ha deciso di ritornare a Vittoria. E´ attesa da un momento all´altro la sentenza del Tribunale civile di Caserta che dovrà sbloccare la sua situazione calcistica.