Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:52 - Lettori online 797
VITTORIA - 17/06/2009
Sport - Calcio: dopo la retrocessione la società si organizza

Calcio: Vittoria presenta istanza di ripescaggio in serie D

Tutti via i giocatori, tranne i locali Cavone, Incardona, Patti, Rizzo e lo stranieri Sedu. Parisi non si tocca
Foto CorrierediRagusa.it

Fare tesoro della sciagurata esperienza negativa e non ripeterla più. Questo dev’essere lo spirito illuminante ai dirigenti del Vittoria che s’apprestano a costruire la nuova squadra.

Sono andati via tutti, tranne Sedu e i ragazzi locali: Patti, Incardona, Cavone e Rizzo. Attorno a questi la dirigenza dovrà costruire la squadra per l’Eccellenza.

Non è stato riconfermato Loreno Cassia come avrebbe voluto Claudio La Mattina e il direttore generale s’è dimesso. Rimarranno invece Angelo Licitra (nella foto) e Massimo Parisi. «Fino a quando a Vittoria ci sarò io- afferma Licitra- Parisi non si tocca».

La società attende di cominciare i nuovi contatti con il Comune e con altri imprenditori che sarebbero pronti a entrare in società. «Abbiamo presentato la domanda per il ripescaggio- conferma Licitra- perché la società è sana e ha le carte in regola per tornare in D.»

Solo quando si avrà qualche certezza i dirigenti procederanno all’ingaggio del nuovo tecnico e dei giocatori per la prossima stagione.