Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 542
VITTORIA - 23/05/2009
Sport - Volley: domani pomeriggio tutti al palazzetto a sostenere le atlete biancorosse

Volley: l´Elkam sogna, è a un passo dalla finale

Due risultati su tre in favore della squadra vittoriese in virtù del 3-1 dell’andata
Foto CorrierediRagusa.it

L’appuntamento è da non perdere. L’Elkam Vittoria volley a un passo dalla storia. Domani pomeriggio, infatti, si gioca al Palazzetto dello Sport la semifinale di ritorno playoff contro i messinesi del Letojanni. Due risultati su tre a disposizione delle ragazze di Emanuele Campo per aggiudicarsi la finale a Cefalù, in virtù del 3-1 ottenuto nella gara d’andata. Ma l’impegno non è da sottovalutare, il Letojanni è squadra temibile e dura ad arrendersi. Motivo per il quale, l’allenatore Emanuele Campo, insieme a dirigenti e atlete, lancia un appello alla città e ai tifosi: "Spero che la gente venga in massa al Palazzetto- dice Campo- queste ragazze meritano il supporto di un grande pubblico dopo la strepitosa stagione disputata".

Le ragazze allenate da Emanuele Campo, stanno vivendo un momento d’oro, l’entusiasmo è alto, e lo si legge a chiare lettere sul volto di ogni singola atleta vittoriese. In particolare su quello di Federica Abate, la centrale dell’Elkam, giovane, ma già promettente: "E’ un anno fantastico- dice al termine del consueto allenamento- qui a Vittoria mi trovo benissimo, c’è un ambiente carico e pieno di positività. Insieme alle mie compagne abbiamo costruito un gruppo formidabile, fra noi c’è un rapporto bellissimo. È questa la nostra forza. Sono soddisfatta per come ho giocato sino a questo momento, ho avuto parecchi miglioramenti e adesso voglio consacrare la mia stagione vincendo i playoff. Vittoria merita tale gioia. La pallavolo è la mia vita, amo questo sport e farò di tutto insieme alle mie compagne per riportare la serie B in città".

Soddisfatto più che mai, dunque, il trainer dell’Elkam Vittoria Emanuele Campo: "Contro il Letojanni ho assistito ad una fra le più belle partite della stagione. Le ragazze hanno dato tutto, stremate ma felici al termine del match, per aver fatto qualcosa di speciale. Vincere 3-1 in un campo come quello di Letojanni non è cosa da poco. Una prestazione perfetta, sotto ogni punto di vista. Il gruppo non ha mai mollato ed ha gestito bene il vantaggio per tutto il resto dell’incontro. Quello che chiedo, adesso, è di ripeterci anche domenica. E spero tanto che la gente di Vittoria venga in massa al Palazzetto per sostenerci. Abbiamo un solo obiettivo- sottolinea fermamente Campo- vincere oggi e accedere alla finale quadrangolare a Cefalù. Loro giocheranno per vincere, a noi il compito di contenerli e colpire al momento giusto".

Nel frattempo, ecco arrivare un’altra protagonista di questa entusiasmante stagione dell’Elkam, la regista Svetla Koritarova. L’atleta del gruppo sicuramente con il maggior bagaglio d’esperienza. Anni di sport al servizio della pallavolo, passione che in parte le è stata trasmessa dal padre, il celebre Angel Koritarov, ex palleggiatore (come la figlia) della nazionale bulgara, e della Paoletti Catania in A1, protagonista alle Olimpiadi del 68 in Messico e del 74 a Tokio.

Figlia d’arte, dunque, ha preso dal padre la stessa voglia e determinazione che contraddistinguono in particolare gli atleti dell’est. Duro lavoro, tanto sacrificio e soprattutto voglia di non arrendersi mai. Valori che la Koritarov incarna ed esprime in ogni prestazione. "La stagione non è ancora finita- afferma la Koritarov- ci mancano gli ultimi sforzi per coronare il nostro obiettivo. Ma le avversarie del Letojanni non sono da sottovalutare. Per vincere- aggiunge- contiamo sull’appoggio del nostro pubblico e sull’efficacia del nostro gioco votato sempre all’attacco".