Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:53 - Lettori online 1200
VITTORIA - 27/01/2009
Sport - Vittoria – Presentato alla stampa il nuovo tecnico biancorosso

Loreno Cassia: «Questa squadra si può salvare, se ci crede»

Battibecco a distanza fra Piero Lombardi e Massimo Parisi. Il tecnico: «Avanzo soldi». Il dg: «E’ garantito dal contratto»
Foto CorrierediRagusa.it

Di Loreno Cassia, (nella foto), conosciamo bene la flemma del suo parlare e la grinta che trasmette agli atleti che scendono in campo. Lui delle beghe fra società e suo predecessore poco gli frega, guarda il potenziale umano a disposizione e il rettangolo di gioco. Si gonfia e si deprime. «I giocatori li conosco tutti- dice alla conferenza stampa- e so che valgono. Il campo mi fa paura, è pesante, rende la manovra lenta».

Stuzzicato sulle condizioni dell’organico, il siracusano afferma: «Li ho trovato un po’ disuniti, sulla palla arrivano tardi e a gioco fatto. Il livello psicologico lascia è precario, perché affrontano l’avversario con grande difficoltà, sono sempre a rincorrere. In ogni caso, non siamo gli ultimi della classe, sebbene la classifica».

Il primo impatto è stato positivo. Dopo l’allenamento Loreno ha affrontato gli atleti: «Ho detto ai ragazzi, che io nella salvezza ci credo. Se qualcuno ha dubbi e non se la sente me lo dica dopo la doccia. Sono rimasti tutti e 18 e nessuno ha parlato. Bene, possiamo proseguire questa scommessa».

Durante la conferenza stampa, presenti il presidente Giovanni Pinnolo e i dirigenti Angelo Licitra e Salvatore Floridoro, Massimo Parisi ha risposto a Lombardi, che deluso del trattamento aveva stigmatizzato la società per le pendenze economiche in suo favore (circa 6-8 mila euro). «E’ un professionista –ha ribattuto Parisi- garantito da un contratto. Avrà i soldi. Anch’io sono rimasto deluso per come se n’è andato».

Domenica non ci dovrebbero essere grosse novità contro l’Adrano. A parte Comandatore squalificato, in campo andranno gli stessi uomini di Reggio Calabria.