Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 769
VITTORIA - 21/12/2008
Sport - Calcio serie D - Finisce in parità il derby degli ultimi in classifica

Vittoria e Castiglione
si annullano senza brillare

La squadra biancorossa soffre il mal d’attacco e il Castiglione ne approfitta per capitalizzare un prezioso punto fuori casa
Foto CorrierediRagusa.it

Vittoria - Castiglione 0 - 0

Vittoria (4-4-2): Cavone 6,5; Italiano 6,5 Sedu 7 Tasca 6,5 Boeia 6; Deffo 5 (1’ st Rizzo 5) Dardanelli 6,5 Tummiolo 6 Patti sv (18’ pt Guastella 5,5); Nuccio 6 (18’ st Incardona 5,5) Baratto 5. A disp.: Trombino, Comandatore, Ravalli, Riccobono. All. Lombardi

Castiglione (4-4-2): Giordano 6,5; Consiglio 6 Spataro 6 Caggeggi 6 David sv (35’ pt Curcuruto) Foderaro 6 (34’ st Iervasi sv) Candido 6 Antonuzzo 6,5 Savanarola 7; Lembo 5,5 (34’ st Arenella) Frazzica 5,5. A disp: Pastore, Landolfi, Cavallaro, Piscitelli. All. Mirto.

Arbitro: Cocchiara di Piacenza.

Note: Ammoniti: Italiano (V), Guastella (V), Giordano ©, Antonuzzo (C ), Curcuruto (C ), Savonarola (C ). Angoli: 5-3 per il Vittoria. Recupero: 1’ pt e 5’ st.


Vittoria - Vittoria e Castiglione, entrambe senza attaccanti di peso, non vanno al di là dello 0-0 che forse è il risultato più giusto, anche se per il Vittoria un punto è poco perché non gli consente di risollevarsi dal fondo della classifica.

Per i biancorossi di Lombardi è stata l’ultima partita dell’anno. Il 4 gennaio riposerà e l’11 ospiterà la capolista Siracusa. Altre 3 settimane per cercare un attaccante libero e tesserarlo allo scopo di risolvere il mal d’attacco della squadra.

Contro il Castiglione il Vittoria ha cercato il gol con Dardanelli, Baratto e Rizzo, ma le conclusioni, sia pure da buona distanza, sono state parate dal portiere ospite. Il Castiglione, invece, s’è reso pericoloso due volte con l’ex comisano Savanarola, il migliore in campo dei suoi.

L´allenatore Piero Lombardi (nella foto), non nasconde l´amarezza finale. "Ci abbiamo provato, ma ancora una volta non siamo riusciti a fare entrare la palla in rete. Ci rimane solo speranza dei rinforzi e di invertire la rotta nel girone di ritorno".