Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 731
VITTORIA - 23/11/2008
Sport - Calcio serie D – I biancorossi centrano il secondo successo

Vittoria: 3 punti per sperare,
la salvezza è ancora possibile

Baratto e Messina stendono la Puteolana con un gol per tempo. Il Vittoria non vinceva dal 5 ottobre contro la Sangiuseppese
Foto CorrierediRagusa.it

VITTORIA-PUTEOLANA 2-1

VITTORIA (4-3-3): Cavone; Patti , Comandatore, Tasca, Riccobono; Deffo, Tummiolo, Dardanelli; Messina, (45’ Cortese), Nuccio (38’ st Guastella), Baratto, (28’ st Ravalli). A disp.: Trombino, Amato, Consalvo, Andrea Guastella. All. Lombardi.

PUTEOLANA (4-4-2): Fusco; Follera (40’ st Bifaro), Ruggiero, (1’ st Volpecina), Gotola, De Fenza; Del Giudice, Cappiello, Costagliela, De Luca, (1’ st Diana); Polverino, Rosi. A disp. Ambra, Cairo, Carbonaro. All. Ragazzo

ARBITRO: Matteo Milani di Verona

MARCATORI: 31’ pt Baratto (V), 6’ st Polverino (P), 9’ st Messina (V).

NOTE: Riccobono (V), Comandatore (V), Polverino (P), Gotola (P). Angoli 8-5 per la Puteolana. Recuperi 2’ pt e 4’ st.


Il Vittoria ritorna a vincere. Il secondo successo stagionale, dopo quello contro la Sangiuseppese, porta la firma di Baratto e di Messina. Il primo, si è finalmente sbloccato, seppur con la complicità del portiere ospite, il secondo ha contribuito, oltre al gol partita, a colmare le innumerevoli lacune del reparto offensivo biancorosso.

In sostanza, il Vittoria poteva chiudere i conti già nella prima fazione di gara, complice un avversario, la Puteolana, nettamente più scarso rispetto ai padroni di casa. L’unico ad infastidire più volte la retroguardia vittoriese, è stato l’attaccante ospite Polverino che oltre al gol del momentaneo pareggio, ha rischiato più volte nel finale di far male a Cavone e company. Ma stavolta, non c’è stato nulla da fare, perché Comandatore, Tasca ed il resto della difesa hanno tenuto duro sino alla fine conquistando insieme tre punti fondamentali in chiave salvezza.

Con l’ingresso di Messina, Lombardi ha dovuto rimescolare le carte, adattando Baratto a ruolo di rifinitore esterno accanto alle punte. Mossa azzeccata. Meglio più altruista che seconda punta. Così, è arrivato il gol, puntuale, su assist di Messina alla mezzora del primo tempo. Di testa Baratto infilava Fusco, incerto nella presa in uscita.

Il merito del successo è stato anche del giovane portiere Cavone, che prima del vantaggio biancorosso, ha salvato il risultato con due interventi super al 4’ e 9’. Sul finire, e poi ancora Messina, travolgente sulla destra, falliva a tu per tu con Fusco il due a zero.

Il pari degli ospiti, arrivava al 6’della ripresa, quando un’ingenuità di Riccobono regalava palla a Polverino. Un gioco da ragazzi per l’esperto attaccante pareggiare i conti. Film già visto! Ma stavolta il finale cambia copione. Baratto ricambiava l’assist al compagno di reparto Messina, che su delizioso traversone da calcio d’angolo schiacciava in rete la palla del definitivo 2-1.

Tummiolo (nella foto in alto) colpisce la traversa su calcio piazzato. A parte qualche rischio nel finale, il Vittoria non concedeva più nulla portandosi a casa i tre punti e agganciando i campani in classifica.


Serie D - Girone I
14ma giornata (23 novembre 2008)

Adrano-Acicatena 0-1
Castiglione-Trapani 1-0
Hinterreg.-Messina 0-1
Modica-Rosarno 0-2
Neapolis-Sapri 3-1
Savoia-Palazzolo 1-1
Siracusa-Castrovill. 3-0
Viribus Un.-Nissa 2-3
Vittoria-A.Puteolana 2-1


CLASSIFICA

Siracusa 35

Nissa 25

Sapri 23

Viribus 22

Rosarno 21
VicoEquense 21

Acicatena 19
Palazzolo 19

Castrovill. 18

Sangiusep. 17
Trapani 17

Hinterreg. 16

Adrano 14
Modica 14
Savoia 14

Messina 12

Castiglione 11

A.Puteolana 10
Vittoria 10