Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 898
VITTORIA - 22/11/2008
Sport - Calcio serie D - Partita da ultima spiaggia per i biancorossi in casa

Contro la Puteolana spazio all´accoppiata Nuccio-Messina?

In dubbio anche Patti. Non è escluso l’impiego di Baratto come tre-quartista. Servono 3 punti in attesa del mercato dicembrino Foto Corrierediragusa.it

Crisi o meno, il Vittoria di Piero Lombardi è costretto a vincere. Contro la Puteolana, l’allenatore romano non avrà altre chance al di fuori dei tre punti. La società pazienta fiducia e sicurezza, quasi a nascondere la realtà di una classifica che di giornata in giornata si fa sempre più paurosa. A denti stretti si cerca di salvare il salvabile, in attesa del mercato di dicembre. Insomma, la salvezza di questo vittoria si giocherà fra un paio di settimane. Un uomo per ogni reparto più qualche juniores di qualità, sono questi gli arrivi promessi ai tifosi dalla dirigenza. Speriamo non arrivino troppo tardi.

Intanto, per la gara di domenica al comunale, Lombardi ritrova Messina in attacco. Probabile che venga schierato subito in coppia con Nuccio. A farne le spese dovrebbe essere Baratto, a meno che Lombardi non possa farne proprio a meno inserendolo a sostegno dei due attaccanti come tre-quartista.

Scongiurata l’ipotesi, la formazione dovrebbe essere la seguente: Cavone in porta, difesa a quattro con Riccobono, Tasca, Comandatore e Amato, solito centrocampo con Deffo e Ravalli sulle fascie, Tummiolo e Dardanelli al centro. Quest’ultimo, nel caso in cui il giovane Patti non recuperi dagli ultimi fastidi muscolari. In avanti, spazio per la prima volta alla coppia Nuccio, Messina.

Sul versante opposto, la Puteolana dovrà fare a meno degli squalificati Barone e Chietti e dei due infortunati Cirillo e Manna. Arbitro della partita sarà il sig. Matteo Milano di Verona coadiuvato dagli assistenti Lanzafame di Catania e Ferrata di Acireale.