Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 907
VITTORIA - 31/10/2008
Sport - Calcio serie D - Il big match si gioca sul filo dei ricordi

Calcio: è tempo di Vittoria - Messina

Lombardi: "Affronteremo i peloritani alla pari" Foto Corrierediragusa.it

Vittoria - Messina sul filo dei ricordi. La vecchia Peloro «ne han fatta di strada». Così canta un verso di una famosissima canzone di Celentano, così simile sembra anche la storia di quel vecchio Messina Peloro, che dall´olimpo della serie A è ritornato in breve tempo alle vecchie origini della serie D. Dispiacere o delusione non importa, perché domenica prossima al Comunale di Vittoria tornerà di scena una classica d’altri tempi.

In palio tre punti d’oro in chiave salvezza. Il Messina, dopo un inizio stentato comincia ad ingranare in questo campionato, per il Vittoria di Lombardi, invece, è ancora crisi di risultati. Recuperati molti degli infortunati, Piero Lombardi cercherà di mettere in campo la miglior formazione possibile. Tummiolo e Patti in mezzo al campo, Incardone e Deffo sulle fascie pronti a sostenere il duo d’attacco Nuccio- Baratto. In difesa, accanto a Comandatore si cercherà di recuperare Fichera, altrimenti spazio a Sedu. Il Messina, intanto, ha tesserato proprio in queste ultime ore l’esperto centrocampista Vincenzo Bevo, sicuramente lo vedremo già in campo domenica al fianco di Salvatore Romeo, ex del Vittoria insieme al portiere Carroccia nella passata stagione.

"Affronteremo il Messina alla pari- spiega il mister del Vittoria Lombardi (nella foto) - loro sono in una fase di stallo, devono ancora prendere le misure di questa serie D. Credo che a breve cambieranno la loro classifica lottando senza alcun problema per un posto ai play-off. Con l´arrivo di Bevo hanno aggiunto parecchia qualità in mezzo al campo, quando si riaprirà il mercato si rinforzeranno ulteriormente, ne sono sicuro". Sul recupero degli infortunati l´allenatore è piuttosto fiducioso:" Non siamo ancora al completo, ma per domenica ho recuperato alcuni uomini fondamentali- ci sarà anche l´esordio casalingo di Deffo- che mi permetteranno di schierare una squadra senza mosse avventate".