Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 22 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 21:38 - Lettori online 497
VITTORIA - 10/03/2017
Sport - Calcio, Promozione: il tecnico Guzzardi deve fare a meno del tornante Patti, squalificato

Vittoria in trasferta a Paternò, serve impresa per fare punti

Biancorossi a quota 36 in classifica, salvezza ormai conquistata ma lontani dalla zona play off Foto Corrierediragusa.it

Sfida ad alta quota per il Vittoria. I biancorossi, reduci dal ko. Interno con l’Atletico Catania, affrontano al «Falcone Borsellino» il Paternò. Gli etnei sono primi in classifica insieme al Città di Ragusa (che deve, tuttavia, recuperare una gara), e non possono permettersi di lasciare punti per strada. Inoltre il Paternò è reduce da una inopinata sconfitta sul campo dello Sporting Eubea ed ha sete di rivincita. Sessa situazione per il Vittoria che è stato sconfitto in casa dall’Atletico Catania in una partita che sembrava sorridere agli uomini di Michele Guzzardi, che hanno ceduto solo nei minuti finali.

Il Vittoria è a quota 36 in classifica, ha conquistato abbondantemente in anticipo la salvezza ma è lontano dalla zona play off. Assoluta tranquillità dunque ed è proprio questa condizione che può essere la forza dei biancorossi contro i rossoazzurri di casa. Guzzardi deve fare a meno di Patti, squalificato dopo l’espulsione di domenica, ma può contare su tutti gli altri elementi. Il tecnico chiede una prova d’orgoglio ai suoi ed indirettamente questo è anche il desiderio dei cugini del Città di Ragusa.