Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 1640
VITTORIA - 05/04/2016
Sport - Futsal, seria A: battuto di misura il Vittoria Calcetto tra l’entusiasmo dei tifosi

Sporting Vittoria vince il derby e conquista i play off

Un traguardo tagliato grazie al sacrificio di dirigenti e atlete che hanno recuperato un inizio difficile Foto Corrierediragusa.it

Sporting Futsal-Vittoria Calcetto: 5-4

Lo Sporting fa suo il derby e conquista i play off. Un risultato forse insperato ad inizio stagione ma che è maturato man mano che il campionato è andato avanti. Il successo nel derby e la contemporanea sconfitta del Martina Franca ha mandato in visibilio tutta la società vittoriese che con una giornata di anticipo sulla fine del campionato ha tagliato un traguardo importante. Il derby con il Vittoria calcetto è stato combattuto anche se non molto esaltante. A condurre il gioco sono le biancorosse dello Sporting Futsal. Le reti portano la firma di Filomena Othmani al 5´ con un tiro da fuori su schema da calcio d´angolo. Al 16´ è Claudia Ricupero (foto) a far esplodere il Palazzetto dello Sport. La sua è una rete da antologia: doppio sombrero a difensore e portiere in uscita, e palla depositata in rete. 2 a 0. Nella seconda frazione di gioco è ancora Sporting. Al 4´ è Teresa Saraniti a siglare il 3 a 0. Sfera piazzata alla destra di Simona D´angelo. Barba al palo e gol. Il ritorno della Vittoria Calcetto è nel calcio di punizione al 5´ di Stefania Corrao. Al 10´ però è ancora Claudia Ricupero. Tiro di prima intenzione che regala il poker. 4 a 1. Al 13´ spazio e gloria per Luana Mazzarese. Il pokerissimo da distanza ravvicinata porta la sua firma. Sul 5 a 1 una leggera flessione delle atlete locali permettono alla Vittoria Calcetto di portare al 17´ prima, al 18´ poi ed al 19 infine il risultato sul 5 a 4. Per il resto, non c´è più tempo.

Per il presidente, Giovanni Di Natale una emozione come poche. "Siamo una società giovanissima, lo scorso anno abbiamo vinto il campionato e la Coppa Italia regionale. Nella fase nazionale siamo giunti tra le formazioni più forti di tutto il territorio nazionale. Una grande soddisfazione, figlia del sacrificio di tutti noi. Atlete, staff e dirigenza. I play off sono il premio che giunge al termine di una stagione esaltante, iniziata non al meglio ma che in corsa è stata capace di regalarci tante soddisfazioni. Sappiamo quanto il cammino possa essere tortuoso nel prossimo futuro. Un risultato raggiunto, porta con sé non solo gioie ma anche responsabilità".