Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 469
VITTORIA - 09/03/2016
Sport - Futsal, serie A: contro le pugliesi del Martina Franca prestazione senza sbavature

Sporting Futsal vince e si salva, ora punta ai play off

Il ds Di Vita vuole restare con i piedi per terra e non mettere pressione alla squadra Foto Corrierediragusa.it

Vittoria Sporting Futsal-Martina Franca:11-3

Quella che per molti poteva sembrare una gara proibitiva, è stata invece l´occasione per le ragazze dello Sporting Futsal di festeggiare con tre turni d´anticipo la salvezza. Contro il Martina, quarta forza del campionato, accompagnate da un palazzetto come sempre stracolmo, le biancorosse hanno fornito una tra le prestazioni più esaltanti dell´annata in corso. Il risultato finale lascia poco o nulla ad altre interpretazioni. Secondo miglior attacco del campionato con ben 59 reti. Defezioni dall´una e dell´altra parte. Per le biancorosse mancavano all´appello Valeria Ricupero e Francesca Primavera. Il primo tempo si è chiuso sul 4 a 0, con le reti di Saraniti (doppietta), capitan Palumbo (tripletta) e di Luana Mazarese.
Nel secondo tempo in ordine arrivano le marcatura di Filomena Othmani (doppietta), ancora capitan Palumbo e Cicero (tripletta).
Per le ospiti, a rendere meno amaro un passivo già così pesante, le marcature di Ricco (doppietta) e Mazzuoccolo.

Il successo oltre a regalare la salvezza matematica alle biancorosse, le proietta verso i possibili play off. Oggi la quota che destina l´ultimo posto ai play off è a 26 punti. Posizione che vede appunto il Martina alloggiato nell´ultimo tassello utile per la bagarre promozione nella serie A elite. Il Vittoria Sporting Futsal viaggia a quota 24 punti. Distanza risicata che grazie al successo sulle pugliesi riapre qualsiasi tipo di discorso, così come conferma il Ds Luciano Di Vita. "Ricordo a tutti ed ancor prima a noi stessi, come era iniziato questo campionato. A me in particolare ricordo cosa dissi prima della pausa natalizia. Bene, oggi stiamo viaggiando ad una media importante, che ci ha permesso intanto di mettere in salvo la categoria. Adesso - aggiunge - è normale ed agonisticamente corretto pensare che queste ragazze possano regalare alla città una soddisfazione grande come quella dei play off nella massima serie. Attenzione, nessun pressione. Noi quello che dovevamo fare - aggiunge - lo abbiamo fatto. Adesso, abbiamo tempo e spazio per regalarci un sogno. Vittoria, sogniamo. Adesso si può".