Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 639
VITTORIA - 10/11/2015
Sport - Futsal, serie A: un punto che ha lasciato l’amaro in bocca nell’ambiente biancorosso

Pari Sporting Vittoria a Zafferana, Ricupero non basta

La squadra di Assenza è passata in vantaggio per poi subire il ritorno delle etnee Foto Corrierediragusa.it

Zafferana-Sporting Vittoria: 2-2

Alla fine un punto per parte che non serve a nessuno e smuove di poco la classifica. Il 2 a 2 in casa dello Zafferana regala allo Sporting un pareggio e niente più. Eppure, le cose sembravano essersi messe bene per le ragazze di Mr. Assenza. Claudia Ricupero (foto), su rifinitura di capitan Palumbo,apre le marcature. La risposta delle padroni di casa è affidata alla Siciliano. 1 a 1 nella prima frazione di gioco. Nel secondo tempo il sorpasso locale con l’ex biancorossa Verdiana Polizzi. Ad acciuffare il pareggio è ancora Claudia Ricupero con una rete da antologia: colpo di tacco con palla che passa tra le gambe del portiere in uscita e che va ad insaccarsi sul palo più lontano. Prestazione da evidenziare quella dell’esperta atleta biancorossa, che durante la settimana a causa di un virus influenzale era riuscita ad allenarsi poco insieme al gruppo.

Dice il direttore Sportivo, Luciano Di Vita: "Doveva essere la gara della svolta, ma alla fine è stato un pareggio utile a nessuno. Le nostre atlete hanno disputato una gara ordinata, ma non si è andati oltre al normale compitino da svolgere. Serviva di più, serviva vincere ma alla fine non ci siamo riusciti. In difesa siamo stati bravi a contenere gli attacchi dello Zafferana, ma in avanti siamo cresciuti poco. Va sottolineata la prestazione della Ricupero e del nuovo arrivo Saggio tra i pali, ma per andare oltre serve quel qualcosa in più che ancora oggi ci manca. Se il pareggio non è stata la svolta – conclude – spero sia quantomeno un buon punto di partenza per una ripresa che tutto il nostro ambiente merita e si aspetta".