Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 898
VITTORIA - 12/07/2008
Sport - Calcio ? Per i tifosi biancorossi è la fine di un incubo

Il Vittoria calcio è già ai nastri di partenza in serie D

Volo lampo di Claudio La Mattina a Roma: "Il Vittoria è iscritto, ora esco di scena" Foto Corrierediragusa.it

Grazie Caruso, gentleman del calcio ragusano, per avere dato alla città di Vittoria un´altra chance. Grazie Claudio La Mattina per avere smosso le acque nel momento giusto. Grazie Pinnolo per averci ripensato. Il Vittoria è stato iscritto al campionato di serie D stagione 2008-2009, ma il futuro rimane incerto. Strada facendo si capirà se questo gruppo dirigente avrà il sotegno di altre forze o sarà ancora una stagione di stenti.

Intanto la tifoseria si gode la squadra iscritta, pronta ad andare in ritiro per la fine di luglio, al lavoro per potenziare l´organico. Un organico che, come è stato annunciato, non sarà ricco di grossi nomi ma di elementi "linea verde" che possano mettere in vetrina la freschezza atletica e l´ambizione di andare lontano.

Il Vittoria stringe la cinghia e s´affida alla volontà dei giovani, dunque, e non è detto che debba sfigurare. La palla è rotonda, basta un pizzico di fortuna accompagnata alla voglia di far bene e si potrà raggiungere ugualmente la salvezza. Poi si vedrà, se ci saranno altri dirigenti in gradio di spendersi e di spendere qualcosa, allora si potranno costruire progetti ambiziosi.

Detto questo, restano confermati gli ingaggi dei giorni precedenti effettuati dal Ds Massimo Parisi. Baratto, Torre, Fichera e Trombino saranno biancorossi sotto la guida del tecnico Giuseppe Carbonaro. Parisi è al lavoro per convincere qualche giovane della stagione scorsa a rimanere in organico e a cercare elementi di esperienza senza grosse pretese economiche che possano fungere da guida per i giovani.