Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 798
VITTORIA - 20/03/2015
Sport - Tennis: dopo la retrocessione dalla serie B e lo scioglimento della squadra

Virtus Tennis Vittoria riparte vincendo Open invernale

Il gruppo di Salvatore Pluchino torna a far parlare di sè con la squadra maschile Foto Corrierediragusa.it

Stagione invernale favorevole alla società della Virtus Tennis Vittoria. Il gruppo di Salvatore Pluchino torna a far parlare di sè dopo l’ultima amara retrocessione (con conseguente scioglimento della squadra) dalla serie B femminile categoria nazionale. Accantonata dunque la delusione a causa di un regolamento federale ogni anno sempre più duro e rigido in tema di tesseramenti, la Virtus è ripartita dal suo gruppo maschile vincendo ad inizio mese il campionato Open invernale regionale-provinciale di serie B. Ma il successo della serie cadetta ottenuto precisamente lo scorso 8 marzo porta dietro sé un cammino molto lungo e motivato. L’idea di partecipare infatti a questa tipologia di girone provinciale e regionale è nata nel 2010 con l’iscrizione della società al campionato di serie D, per raggiungere oggi a distanza di 5 anni – sentiremo a riguardo la soddisfazione del presidente della Virtus - la prima categoria di riferimento.

"La gioia – racconta Salvo Pluchino – è grande. Ottenere un bel traguardo come quello della promozione in serie A relativo al campionato Open invernale regionale non era stato preventivato in così poco tempo. Però grazie al merito e il sacrificio di tutti quanti, dai ragazzi del team ai nostri più fedeli sostenitori ci siamo riusciti. La stagione scorsa non era andata benissimo in serie B, poi il successo meritato l’anno dopo. E per il prossimo mese di ottobre 2015 eccoci pronti ai nastri di partenza in A. Che tipologia esatta di campionato è l’Open invernale? Un girone molto competitivo – spiega Pluchino – che ingloba tante categorie allargando il campionato alle varie classifiche personali dei vari tennisti. Un Open aperto a tanti sportivi dove possibile confrontarsi con tennisti di grande esperienza regionale".

In tema di campionati nazionali non ci sarà più invece la squadra femminile che tante gioie ed emozioni ha regalato nel corso di questi ultime stagioni agonistiche. Il kappaò definitivo è arrivato con la retrocessione. Ripartire? "Mi costa ammetterlo ma a determinate condizioni non ne vale la pena. Con quei regolamenti che impongono schieramenti under obbligatori le società piccole come noi vengono irrimediabilmente penalizzate. Ripartiremo dalla serie D-1 maschile