Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 756
VITTORIA - 20/03/2015
Sport - Calcio, Eccellenza: tutti disponibili gli elementi, in campo un nuovo attaccante

Sfida salvezza per il Vittoria contro il Paternò. Appello di Barravecchia ai tifosi

Dice il presidente: "Spero rientrino allo stadio. Serve il supporto di più gente possibile,aAbbiamo abbattuto i prezzi e domenica ingresso con biglietto del costo di 5 euro per tutti, curva e tribuna insieme" Foto Corrierediragusa.it

Mantenere alta la tensione per crederci ancora. Il Vittoria non si sente per nulla spacciato e dopo il prevedibile 2-0 incassato a Scordia contro la vice-capolista del campionato ritorna in campo domenica per affrontare al «G.Cosimo» il Paternò di Ciccio Pannitteri. Partita che in verità ha già il sapore del «dentro o fuori» in casa biancorossa; oltretutto mancano appena 180 minuti alla fine della stagione regolamentare e l’ultima di campionato il Vittoria andrà a giocarsela sul campo del Modica in occasione di un derby che si preannuncia infuocato. Persino il match in programma tra due settimane con i cugini della Contea potrebbe rilevarsi determinante ai fini della classifica.

Ma prima di pensare al Modica ed il derby c’è un Paternò da affrontare e battere in casa applicando sul campo tutte quelle risorse che il gruppo di Seby Catania ha cominciato a mostrare da un paio di settimane a questa parte. Perdere a Scordia con un margine di soli 2 gol ed un altro realizzato ma subito annullato dall’arbitro - episodio incriminato dai biancorossi – paradossalmente ha reso soddisfatto anche il presidente della squadra Salvatore Barravecchia (nella foto), tornato a caricare i suoi in vista del prossimo e scorbutico impegno casalingo: "Cerchiamo di recuperare – dice - con il Paternò ci attende una sfida calda e difficile. A Scordia non abbiamo del tutto demeritato e anche l´arbitro non ci ha certo favorito annullando il gol dell´1-1 per noi regolare. Ora siamo tutti al completo e con noi c´è anche un nuovo tesserato, l’attaccante Danilo Marchionni 25 anni proveniente dall’Ecellenza romana. Lo abbiamo preso per sostituire l’autentico bluff – queste le parole esatte di Barravecchia nei confronti dell’ex attaccante – Franco Buonfratello. Per noi è stata un’autentica delusione, perché al di là della forma fisica non impeccabile c’è un aspetto comportamentale che ha lasciato parecchio a desiderare. In questi casi, chi non dimostra particolare voglia di giocare e lottare in un momento delicato come quello di oggi può benissimo andarsene. Lo abbiamo detto chiaramente a tutti"

Ma il solito messaggio Barravecchia lo lancia alla tifoseria: "Spero rientrino allo stadio. Serve il supporto di più gente possibile presente. Abbiamo abbattuto i prezzi e domenica ingresso con biglietto del costo di 5 euro per tutti, curva e tribuna insieme. Si tratta di uno scontro diretto per la salvezza e vogliamo i tifosi vicini intorno alla squadra".