Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 1263
VITTORIA - 29/01/2015
Sport - Futsal: lo Sporting non ha dato scampo alle esperte cosentine

Il Vittoria passa a Cosenza e vede la finale di Coppa

La gara di ritorno in programma mercoledì 11 ma il 7-0 dovrebbe essere un buon vantaggio Foto Corrierediragusa.it

Per il Vittoria Sporting Futsal (nella foto: la formazione) si apre la strada della fase finale di Coppa Italia. Le biancorosse hanno infatti superato con un sonoro 7-0 il Cosenza nella gara di andata di qualificazione ed attendono in casa mercoledì 11 febbraio le cosentine per chiudere definitivamente i conti. La final eight di Coppa si disputerà a metà marzo e il quintetto vittoriese si può considerare virtualmente in finale anche se non bisognerà sottovalutare le avversarie nella gara di ritorno a Cosenza sono andate in gol Verdiana Polizzi con una tripletta e poi il capitano Patrizia Palumbo, Catalina Barbu, Maria Carmela Cicero e Michela Lunetto.

Il direttore Sportivo Luciano Di Vita mostra tutta la propria soddisfazione ma mantiene un profilo basso: «Abbiamo giocato una gara perfetta – spiega Di Vita -. Ci siamo mostrati anche al Cosenza per la formazione che siamo. Tenace, dura, atleticamente pronta e sopratutto sportiva. Sette gol in trasferta, in una gara così delicata che ti prepara per la final eight, sono un biglietto da visita anche per un avversario dal pelo lungo come il Cosenza che vista la nostra tenera età, magari, non ci conosceva. Ad ogni modo, risultato a parte, abbiamo una gara (quella di ritorno) da giocare per continuare il cammino e dimostrare di tenere alla fase finale".