Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 705
VITTORIA - 21/12/2014
Sport - Calcio, Eccellenza: i biancorossi erano andati in vantaggio con Di Rosa

Il Vittoria non resiste e si arrende nel finale ad un Acireale determinato

Contestate alcune decisioni arbitrali. Gli acesi vincono nei minuti finali dopo avere sprecato un rigore parato da Di Carlo Foto Corrierediragusa.it

Acireale-Vittoria: 2-1
Marcatori: 25´ st´ Di Rosa, 44´st´ Frittitta, 48´´ Scirè

Acireale: Arcoria, Di Nicolò (70´ Scirè), Maimone, Gatto (46´ Sardo), Raneri, Cocuzza (46´ Barberi), Truglio, Messina, Frittitta, Sinatra, Godino. A disp:. Linguaglossa, Carmelo Ricca, Bonnici, La Piana. All: Salvo Ricca

Vittoria: Di Carlo, Giudice, Patti, Iapichino, Nobile, Citronella, Commendatore, Bevilacqua, Di Mauro, Manuello, Di Rosa. A disp:. Scalogna, Carnazza, Campoccia, Monteneri. All: Giovanni Campanella

Arbitro: Papa di Milano
Note: Al 35´ Di Carlo para calcio di rigore a Messina. Ammoniti: 25´ Di Rosa, 25´ Godino, 35´ Manuello, 15´st´ Truglio.


Il Vittoria cede nel finale all´Acireale. Nonostante Di Carlo abbia fatto gli straordinari parando anche un rigore i biancorossi non sono riusciti a mantenere il vantaggio che era maturato nel secondo tempo con un bel gol di Di Rosa. Poi i granata locali hanno preso in mano le redini del gioco pressando a tutto campo.
Al 25´´ Di Rosa fugge sull´out di sinistra, Di Nicolò, stirato, non riesce a contrastarlo, e l´attaccante del Vittoria realizza lo 0-1. All´35´´ Nobile in area di rigore devia con un braccio il tiro di Maimone. Rigore. Dal dischetto Messina è ipnotizzato da Di Carlo, che respinge a mani chiuse.

L´Acireale non si ferma e preme. Tutto avviene negli ultimi minuti. Al 44´Frittitta colpisce di testa su angolo di Sinatra e segna il suo secondo gol di fila al Tupparello, in due gare. Poi in pieno recupero il colpo del ko.
Al 48´´, al terzo minuto di recupero, Scirè tocca in spaccata una palla che danzava in area di rigore e realizza il gol del 2-1. Per il Vittoria è una beffa autentica perchè nel giro di 5´ ha dilapidato i tre punti non riuscendo a contrastare il pressing degli acesi.