Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1480
VITTORIA - 05/11/2014
Sport - Calcio, Eccellenza: secondo ko. nel giro di 3 giorni e domenica c’è il Siracusa

Recupero fatale, Vittoria sconfitto di misura a Viagrande

Squadra molle e con le polveri bagnate. Espulso Citronella nel finale. IL tecnico Campanella: "Abbiamo fatto solo confusione" Foto Corrierediragusa.it

Viagrande-Vittoria: 1-0
Marcatore 15´´pt Carbonaro su rigore

Viagrande: Colonna; Abate, Mauro, Angelo Strano, Caliò (32´st ´ Iacobello), D´Arrigo; Buda, Scapellato (42´st´ Grasso), Chartey Kojo (25´st´ Grazioso), Carbonaro, Nicosia. A disposizione: Messina, Laudani e Bonanno. All.Buttò

Vittoria: Di Carlo; Russo (58´ Gallipoli), Guglielmino, Privitera, Di Rosa, Citronella; Rametta, Cocimano, Fichera, Bevilacqua, Maimone (1´st Strano) All. Campanella (in tribuna per squalifica)

Arbitro: Gemelli di Messina


Dopo Barcellona il Vittoria si fa male anche a Viagrande. Perde la partita recupero della 4a giornata di campionato dello scorso 28 settembre che era stata sospesa per infortunio dell’arbitro con la squadra biancorossa in vantaggio 1-0 alla fine del primo tempo. Due sconfitte in 3 giorni, una botta tremenda per la squadra di Campanella che tuttavia si trova in testa alla classifica insieme ad altre quattro squadre.

Contro il Viagrande il Vittoria ha avuto una grande occasione per andare in vantaggio al 9´ ma Maimone ha sprecato di testa da due passi. Il gol che ha deciso la gara è arrivato al 15’ su calcio di rigore battuto da Carbonaro. Il mani in area di Citronella è evidente e l´attaccante etneo non lascia scampo a Di Carlo. Il Vittoria subisce il colpo e non sa reagire. Nel secondo tempo i biancorossi vanno all´attacco,premono e creano un paio di occasioni con Strano esponendosi, tuttavia, al contropiede. Al 27´ Strano sfiora l´incrocio e5´ più tardi è Cocimano ad avere la palla buona. Nel finale di partita è stato espulso il centrale difensivo Citronella.

Amareggiato Campanella per la prova dei suoi: "Abbiamo fatto solo confusione, giocando sempre con palle alte. Le occasioni per pareggiare le abbiamo avute, ma il Viagrande non ha rubato nulla". Domenica big-match al "Comunale" contro il Siracusa.