Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 1125
VITTORIA - 14/09/2014
Sport - Calcio Eccellenza: biancorossi imbattuti fuori casa

Il Vittoria sfiora il colpaccio a Milazzo pur giocando in 10 dal primo tempo

La formazione di Campanella, in 10 uomini dal 35’ per l’espulsione di Rametta (doppia ammonizione), sfiora il gol con Strano e Fichera. Negato un rigore agli iblei
Foto CorrierediRagusa.it

MILAZZO-VITTORIA 0-0

Milazzo: Di Dio, Russo, Gualdi, Bella, Dall´Oglio (29´ st Ciccone)., Parisi, Impalà (17´ st Salmeri), Alosi, Frisenda, Laquidara (16´ st Dama), Venuti. A disp.: Lombardo, Calderone, Rotuletti, Costa. All. Alacqua

VITTORIA: Di Carlo, Russo, Gallipoli, Di Mauro, Di Rosa, Citronella, Fichera, Privitera, Strano (18´ st Patti), Bevilacqua, Rametta. A disp.: Campo, La Vigna, Guglielmino, Iapichino, Carnazza. All. Campanella

ARBITRO: Cattaneo di Civitavecchia


Vittoria imbattuto a Milazzo. Anzi, se c’è una squadra che recrimina per non avere centrato i 3 punti, è proprio il Vittoria, che ha sfiorato diverse palle gol con Strano e Fichera. Quest’ultimo è risultato uno dei migliori in campo.

Dopo il pari interno con un buon Acireale, anche a Milazzo il Vittoria si è fatto rispettare nonostante abbia giocato la gara in 10 uomini dal 35’ del primo, per l’espulsione di Rametta (foto) ammonito dall’arbitro due volte. Secondo i dirigenti biancorossi, il direttore non avrebbe concesso un calcio di rigore netto al Vittoria.
Nella ripresa la gara si infiamma; al 6´ Frisenda sfiora il palo, al 15´ risponde Fichera con un tiro alto di poco. Ancora Fichera protagonista al 35: supera due avversari ma poi conclude rasoterra dalla parte opposta. Per il Milazzo, sembra fatta al 45´ quando Dama calcia una punizione che lambisce il montante alla sinistra di Di Carlo.

Questo secondo pareggio consecutivo consente al Vittoria di mantenersi in quota considerata la caratura degli avversari che ha incontrato. Domenica prossima ritorno in casa contro il Giarre, rientrerà Nobile ma uscirà di nuovo Rametta.