Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 750
VITTORIA - 11/09/2014
Sport - Calcio, Eccellenza: la società tranquilla per il ricorso presentato dal Modica per la Coppa Italia

Vittoria a caccia di rinforzi. Un attaccante ed un portiere per cominciare

Nel mirino Martinez dell’Acireale, già cercato in estate, e Scalogna che sostituirà Amendola Foto Corrierediragusa.it

Alla luce di un pareggio che ha certamente evidenziato gran parte degli aspetti positivi, in casa Vittoria si registra aria tranquilla. A prescindere persino dall’esito del ricorso in chiave coppa Italia. Gianni D’Iapico, segretario dei biancorossi, è ben certo del suo lavoro:

"Sono sereno – dice – quei documento li ho spediti in tempo prima della partita di coppa; per quanto riguarda la posizione dei quattro ragazzi in panchina non temo dunque granché. Il resto lo aggiungerò dopo la decisione del giudice sportivo. Parliamo del campionato".

Lo 0-0 con l’Acireale ha lasciato tutti contenti: "Devo ammetterlo – così il segretario – secondo me il pari è un risultato che ci sta anche stretto. Nei complessivi 90’ il Vittoria ha creato molto di più sia come azioni che in termini di possesso palla. Peccato che a Campanella (nella foto) mancassero quattro pedine importanti come Strano, Di Rosa, Cocimano e Nobile. Ma tutti hanno dato il meglio in campo, da Rametta (nel frattempo sono arrivate per il giocatore 4 giornate di squalifica in coppa Italia) al nostro portiere Di Carlo".

Ed in tema di portieri non mancano le notizie di mercato. Perché già da domenica scorsa il Vittoria aveva sciolto il vincolo con Amendola, mentre in questi giorni verrà tesserato Dastin Scalogna, estremo difensore classe ’98. Altra sorpresa potrebbe invece arrivare proprio dall’Acireale (non subito, magari a dicembre) con l’attaccante granata Martinez che al termine dell’incontro di domenica strizzava visibilmente l’occhio ai dirigenti biancorossi. Pare che i rapporti tra il club acese e il possente attaccante (il più pericoloso tra gli uomini di Ricca durante la partita) non sia al momento dei migliori. Oltretutto il Vittoria lo aveva già cercato durante l’estate. Indubbiamente si tratterebbe di un colpo importante a favore della rosa di Campanella .