Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 469
VITTORIA - 04/08/2014
Sport - Calcio, Eccellenza: Rametta è ritornato in biancorosso e farà coppia con Strano

Vittoria ancora incompleto. Campanella chiede il completamento dell´organico

La chiusura delle vertenze con l’ex allenatore Lucenti e con Crisafulli hanno portato serenità in società Foto Corrierediragusa.it

La prima settimana di lavoro è volata. E Giovanni Campanella sfoggia un volto visibilmente soddisfatto. E’ vero che la pattuglia biancorossa che guida non è completa e neanche al massimo della forma, però è tonica, decisa e ben motivata. «Soprattutto i giovani- dice il tecnico mentre segue, fischietto in bocca, l’allenamento pomeridiano dal centro del campo- hanno giocato a pallone tutta l’estate, sono in gran forma».

Rispetto al Campanella scettico che abbiamo lasciato alla fine del campionato, ritroviamo un allenatore fiducioso, sicuro di non ripetere gli errori dell’anno passato. Una fiducia che proviene dal rafforzamento del corpo societario, in grado di dare stabilità e certezza allo staff tecnico e a tutto il parco giocatori, e dalla vertenza economica che si è chiusa positivamente con l’ex portiere e allenatore Gaetano Lucenti, grazie anche all’intercessione dello stesso tecnico e del giocatore Crisafulli, tornato ad allenarsi con la comitiva biancorossa. Senza la firma di Lucenti, il prosieguo del Vittoria in campionato sarebbe stato messo in serio rischio. Una spesa fuori programma che la presidenza di Salvatore Barravecchia ha ereditato dalle precedenti gestioni societarie. "Spero- dice Campanella- che gli errori del passato non si commettano più. Dobbiamo partire con il piede giusto e continuare così fino al termine del torneo".


La chiusura della vertenza Lucenti è l’unica novità dopo 8 giorni di allenamento sodo, con doppia razione giornaliera, mattina e pomeriggio, per sciogliere bene i muscoli di chi ha fatto poco dalla fine dello scorso torneo. Insieme ai riconfermati e ai nuovi ingaggi, Campanella tiene sott’occhio alcuni elementi, fra cui qualche giocatore di colore, che possa fare al caso del Vittoria. "Nulla di eccezionale- afferma il tecnico- siamo ancora alla ricerca di prendere qualche difensore e degli juniores per completare l’organico. Speriamo prima di iniziare la coppa Italia contro il Modica il prossimo 24 agosto".

I tasselli che servono per definire la nuova squadra, sono da ricercare per il reparto difensivo. In attacco la squadra sembra già completa, forte dell’apporto di due bomber d’esperienza come Luca Strano (nella foto), protagonista in positivo della salvezza nella stagione appena passata, e Rametta, vecchia conoscenza del pubblico biancorosso.