Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 955
VITTORIA - 18/05/2014
Sport - Calcio, Eccellenza: l’amministrazione comunale ha erogato 30 mila euro a favore della società

Il Vittoria ha i conti a posto ed è sul mercato: cercasi nuovo presidente

Entro il 5 luglio la società biancorossa dovrà versare nelle casse della Lega la prima quota (7mila euro) relativa all’iscrizione in Eccellenza Foto Corrierediragusa.it

"Il mio impegno per il Vittoria non mancherà". Parla così Fabio Prelati, l’esperto alle politiche sportive della città di Vittoria, che qualche istante dopo aggiunge: "Tutti conosciamo bene il valore che ruota intorno alla prima squadra di calcio della città, ma come delegato dell’Amministrazione comunale il mio compito può limitarsi esclusivamente alla ricerca di sponsor o imprenditori interessati al sostegno della società. E credetemi che non si tratta di una cosa alquanto semplice, perché tento in tale scopo già da diverso tempo, se non addirittura mesi, riscontrando un disinteresse evidentissimo e dilagante. E la società necessita di costi abbastanza consistenti. Ad ogni modo tenterò fino alla fine di mediare affinché si trovi la giusta soluzione tra Salvatore Barravecchia e quei nuovi possibili acquirenti della società. Però – sottolinea Prelati – c’è un altro aspetto importante da ricordare: abbiamo erogato come Amministrazione l’importo di 30mila euro all’attuale ed ex proprietà del Vittoria calcio, che tradotto in parole povere vuol dire 20 mila euro al gruppo D’Agosta-Manoforte, e 10 mila a Salvatore Barravecchia".

Ma la situazione attuale rimane nuvolosa. Il presidente del Vittoria calcio ha già dichiarato di non avere alcuna intenzione di continuare; dunque rimangono apertissimi i dubbi del caso legati anche alla possibile cessione del titolo altrove o fuori provincia. A meno che si trovi un’altra cordata locale decisa a rilevare la società a titolo gratuito, così come confermato più volte dallo stesso Barravecchia e, adesso, pure dal delegato comunale Fabio Prelati: "Con Barravecchia ci teniamo in contatto costantemente; in linea di massima l’obiettivo è il seguente: cedere la società gratuitamente al primo interessato. Oltretutto, così come riferito dallo stesso Barravecchia, la società non dovrebbe presentare ulteriori debiti di gestione (finora l’ostacolo principale al momento di ogni trattativa) molti dei quali sanati grazie ai contributi percepiti".

Ricordiamo che entro il 5 luglio la società biancorossa dovrà versare nelle casse della Lega la prima quota (7mila euro) relativa all’iscrizione in Eccellenza. Più di un mese e mezzo insomma prima della scadenza ufficiale; tuttavia sembra partire con decisione la corsa a quella che dovrebbe essere la nuova società biancorossa: "Cercherò in ogni modo – conclude Fabio Prelati – di aiutare il Vittoria calcio, perché la sopravvivenza del calcio in città è un obiettivo al quale non intendo sottrarmi. Imprenditori permettendo".