Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1110
VITTORIA - 22/04/2014
Sport - Arti marziali: una tre giorni organizzata da Gianni Ferrara del locale Karate club

Il maestro giapponese Kagawa Masao a Scoglitti per stage

Tre giorni di grande lavoro basati sul concetto di «fondamentali» e applicazione di alcuni concetti della legge fisica applicati al karate Foto Corrierediragusa.it

Tre giorni di seminario con il maestro Kagawa Masao (nella foto: a sin.) e brillanti novità in programma. L’intenso lavoro, unito alla solita e sorprendente passione legata al karate, hanno portato il maestro Gianni Ferrara alla scoperta di una seconda giovinezza. Perché in fin dei conti una disciplina del genere mantiene sempre un perfetto stato di equilibrio tra mente, anima e corpo. E per il maestro del Karate club di Scoglitti Gianni Ferrara le novità positive arrivano una dietro l’altra. A cominciare dagli ultimi 3 giorni di seminario svolti insieme al grande maestro giapponese Kagawa Masao, noto ex pluricampione mondiale nonché attuale allenatore della squadra nazionale giapponese detentrice del titolo mondiale «WKF».

"Sono stati – rivela al suo rientro da Torino Gianni Ferrara – tre giorni di grande lavoro basati sul concetto di «fondamentali» e «applicazione di alcuni concetti della legge fisica applicati al karate». Come ad esempio la forza centrifuga, la forza centripeta e la forza di gravità, tutto per rendere molto efficace la disciplina del karate specialmente in ottica di difesa personale in età anche avanzata. E poi non sono mancate pure le novità, con il maestro pronto a mostrare alcune innovazioni in merito a tecniche di Kata livello agonistico e Kumite. Tutto ciò perché non si può mai smettere di imparare, anche dopo anni ed anni di esperienza".

Ma l’esperienza di Gianni Ferrara potrebbe allargarsi ancora di più e questa volta in ambito regionale. Il maestro scoglittese, infatti, sarebbe stato contatto dai dirigenti della Opes (organizzazione per l’educazione allo sport – riconosciuta dal Coni) per svolgere la direzione tecnica del gruppo Karate Fudokan su territorio regionale, con protocollo d’intesa registrata all’albo del Coni.

"E’ sempre un piacere – riferisce a tal proposito Ferrara – ricevere delle simili attenzioni, motivo per il quale dovrò occuparmi dei corsi di formazione relativi a programmi ed esami «DAN» con tutto quello che concerne l’attività agonistica. E Scoglitti? Scoglitti è il posto dove vivo e dove sono cresciuto. Ho la mia scuola ed un gruppo di ragazzi molto in gamba, con loro ci alleniamo quotidianamente seguendo un percorso importante. E come prima attività agonistica stiamo preparando per il prossimo mese di maggio (data ancora da ultimare) la Coppa Primavera di Kata".