Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:55 - Lettori online 1493
VITTORIA - 29/03/2014
Sport - Calcio, Eccellenza: non si dovrebbe giocare l’ultima in casa contro il retrocesso Mazzarrà

Il Vittoria chiude il suo campionato a Scordia e pensa già al futuro

E’ l’occasione per vedere all’opera i giovani della formazione di mister Campanella Foto Corrierediragusa.it

Scordia-Vittoria per l’ultima trasferta stagionale dei biancorossi. Ma come abbiamo preannunciato nei giorni scorsi potrebbe trattarsi anche dell’ultima partita di campionato. Il Mazzarà, infatti (già retrocesso matematicamente in Eccellenza e con due rinunce ancora da giocarsi) dovrebbe dare forfait pure il prossimo 6 aprile in occasione della sfida in programma al Comunale per l’appunto contro il Vittoria. Si profilano quindi gli ultimi 90’ di gioco prima di chiudere definitivamente l’attuale annata agonistica e lasciare spazio ai bilanci.

E per il Vittoria di Giovanni Campanella - salvo matematicamente da un paio di domeniche – la voglia di vincere e chiudere con il massimo dei punti possibili non accenna per nulla a diminuire. Domani pomeriggio a Scordia, infatti, il gruppo allenato dal tecnico etneo proverà a fare suo il risultato nel tentativo di portare a casa altri 3 punti giungendo a quota 46 lunghezze in classifica. Con testa e pensieri sgombri da ogni tipo di pressioni non c’è dubbio che al momento la squadra biancorossa sia tra le compagini più in forma del campionato (la goleada di domenica scorsa al Rosolini ed il successo in trasferta a Modica due settimane fa lo dimostrano ampiamente) peccato che questa condizione sia giunta troppo tardi e a giochi ormai conclusi. Il Tiger ha vinto il campionato da un bel pezzo (agevolato dalla disfatta Acireale) mentre per la zona retrocessione sembra già scritta la griglia definitiva. Questione di minuti per ciò che riguarda pure i playoff, con il Modica colpevole di aver perso troppi punti nelle ultime uscite, a cominciare dallo stesso derby perso in casa contro i biancorossi, e con Siracusa, San Pio, Taormina e Misterbianco predestinate a giocarsi gli spareggi promozione al termine del campionato.