Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:35 - Lettori online 958
VITTORIA - 08/03/2014
Sport - Calcio, Eccellenza: nelle ultime cinque giornate i biancorossi impegnati in casa tre volte

Vittoria a caccia di punti contro il S. Gregorio. La salvezza al più presto

Mancheranno Patti e Nobile, entrambi squalificati. Il "Comunale" regolarmente agibile dopo il sopralluogo Foto Corrierediragusa.it

Vittoria alla ricerca dei 3 punti contro il San Gregorio. La gara è la prima delle ultime 5 giornate di campionato (tre delle quali verranno giocate in casa) e per i biancorossi di Giovanni Campanella si prospetta un finale da considerarsi abbastanza sereno. Il vantaggio di giocare in trasferta soltanto due gare su cinque non può che risultare confortante ai fini di una salvezza matematica ormai prossima all’arrivo. Potrebbero bastare anche meno dei soliti 40 punti tanto acclamati, ma come ha riferito nei giorni scorsi il dirigente Roberto Giaquinta, il Vittoria ci tiene a chiudere in scioltezza il suo campionato totalizzando più punti possibili da qui alla fine. Contro i gli etnei Campanella dovrà fare a meno di due giocatori, parliamo di Giacomo Patti, espulso sette giorni fa (per il locale vittoriese due giornate di squalifica) e il capitano Massimo Nobile anch’egli per squalifica.

"Cercheremo di colmare le assenze nel miglior modo possibile – fa sapere la società – la squadra ha continuato i propri allenamenti per tutta la settimana e domani pomeriggio scenderà in campo per cercare il risultato. Per noi il girone di ritorno è stato vissuto senz’altro in crescendo; dopo la partita col Tiger la squadra ha cominciato a prendere maggiore consapevolezza dei propri mezzi. Simili aspetti anche sabato scorso contro la San Pio, dove i ragazzi non meritavano assolutamente di perdere la partita. Da questo punto di vista un arbitraggio negativo ha condizionato infine il risultato a nostro sfavore".