Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1556
VITTORIA - 06/03/2014
Sport - Calcio, Eccellenza: la salvezza matematica è distante solo sei punti con cinque gare da disputare

Ritornare al successo. Con il S. Gregorio il Vittoria giocherà al "Comunale"

La commissione comunale sui pubblici spettacoli darà sicuramente il via libera all’agibilità della struttura dove sono stati completati alcuni lavori Foto Corrierediragusa.it

Si riparte domenica con il San Gregorio. Accantonata la sconfitta di sabato scorso nell’anticipo contro il San Pio X per la squadra di Giovanni Campanella l’obiettivo è tornare adesso alla vittoria. La salvezza matematica è distante appena 6 punti dai quei 34 totalizzati finora dai biancorossi, anche se l’idea che emerge in maniera più costante è sempre la stessa: considerando il margine di oltre dieci punti di distanza della terz’ultima in classifica con ogni probabilità i playout non si disputeranno nemmeno.

"Ma questo è un discorso che al momento non ci appartiene – analizza il responsabile dell’area tecnica del Vittoria Roberto Giaquinta – mancano cinque partite alla fine del campionato ed il Vittoria deve fare i suoi punti sul campo, senza teorizzare sulla classifica o altro di simile. Personalmente rimango fiducioso e non credo che la squadra incontrerà problemi particolari per ciò che riguarda la salvezza".

Ma l’altra questione chiarita insieme al nuovo dirigente del Vittoria – Giaquinta è arrivato nella seconda parte della stagione dopo le dimissioni della vecchia proprietà – riguarda la possibile inagibilità del Comunale (dovuta in seguito alle lacune della gestione ordinaria dell’impianto da parte della società) in vista del match di domenica contro il San Gregorio: "Non c’è da temere – assicura lo stesso dirigente – venerdì arriverà una nuova Commissione inviata dal Comune per verificare le attuali condizioni dello stadio. In questi giorni la società ha provveduto per riordinare il tutto, risolvendo gran parte delle anomalie evidenziate precedentemente. Quindi affronteremo insieme ai nostri tifosi, e non a porte chiuse, (come si temeva) la gara con il San Gregorio".