Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 842
VITTORIA - 23/12/2013
Sport - Calcio Eccellenza: i biancorossi espugnano il campo peloritano

Il Vittoria festeggia il Natale in anticipo a Rometta con un gol di Luca Strano

Inizia nel migliore dei modi il nuovo corso targato Barravecchia-Cammpanella. La squadra domina nella ripresa e sfiora altre marcature
Foto CorrierediRagusa.it

ROMETTA-VITTORIA 0-1
Marcatore: 32´ st Strano

Vittoria: Silvi, Saracino, Di Rosa, Iapichino, Nobile, Citronella, Crisafulli, Arcidiacono, Strano (37´st Giudice), Patti, La Greca (26´st st Mongelli). All. Campanella

Arbitro: Virgilio di Trapani


Il Vittoria vince a Rometta con un gol di Luca Strano (foto) e scaccia i fantasmi della crisi. I risultati fanno dimenticare persino i problemi economici. Non poteva essere migliore l’esordio di Giovanni Campanella in panchina. Rometta è un campo difficile, ostico, dove i padroni di casa non regalano niente, infatti hanno finito la gara in 10 uomini per l’espulsione di Ricciardo al 17 del secondo tempo.

La gara ha avuto due volti. Il primo tempo equilibrato, con una sola azione da gol a favore del Vittoria, il secondo tutto a favore della squadra biancorossa. Al 20´ Patti centra la traversa con un gran tiro e qualche minuto prima Billè si era opposta a Di Rosa con una gran parata. Il Vittoria è andato in gol poco dopo la mezz’ora grazie a un colpo di testa di Strano su cross di Arcidiacono da calcio d´angolo. Ma nella ripresa si è assistito a un calcio molto falloso.

Il Vittoria nella ripresa ha avuto altre buone occasioni per segnare con Di Rosa, Strano (che ha colpito la traversa sempre su colpo di testa) e con Mongelli che ha sfiorato il raddoppio. La società cerca adesso un centrocampista e due juniores per completare l’organico. Il 5 gennaio, anno nuovo, primo incontro casalingo con il Siracusa.