Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:04 - Lettori online 985
VITTORIA - 14/12/2013
Sport - Arti marziali: l’ultimo impegno ai campionati italiani a Paternò

Si difendono bene i giovani del Club Karate di Scoglitti

Il sodalizio sportivo è guidato dal veterano maestro Gianni Ferrara Foto Corrierediragusa.it

Chi lavora silenziosamente riuscendo ad ottenere in qualsiasi competizione agonistica grossissimi risultati è il «Club karate Scoglitti» guidato dal maestro Gianni Ferrara. Perché a Scoglitti, l’antica, nonché ricca di valori educativi, pratica delle arti marziali, continua ad essere praticata e soprattutto trasmessa nella maniera più giusta alle nuove generazioni. Perché «karate» è anche educazione al rispetto delle regole, dell’avversario, del fair-play; tutto ciò di cui si privano spesso e volentieri quelle discipline sportive dove il contatto fisico è viceversa vietato (vedi il calcio o più in generale gli sport di gruppo). Insomma, prima di formare lo sportivo, determinati sport formano prima di tutto l’uomo

"Da tanti anni – spiega il maestro Gianni Ferrara – pratico karate a Scoglitti, e di soddisfazioni ne abbiamo raccolte davvero tante. L’ultima? Proprio a Paternò qualche giorno fa, in occasione dei «Campionati Italiani Libertas Kumite. I ragazzi, ai quali va un grandissimo plauso da parte mia, hanno raggiunto ottimi risultati. Sono fiero di loro".

Queste le classifiche dell’ultimo incontro disputatosi a Paternò: Categoria junior cintura blu 1º class. Andrea La Martina kumite e kata; Alessandro Pisana cate. cadetti cinture arancione 1º class kumite e kata; categoria esordienti cinture nere 2ºclass Salvatore Lo Magno; Categoria esordienti cinture nere Cascino Gaetano 3ºclass kumite e kata; categoria senior cinture nere 3º class Giorgio Di Stefano kata, categoria cinture nere 5ºclass Francesco Castelli, kata.