Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:17 - Lettori online 1257
VITTORIA - 04/12/2013
Sport - Calcio, Eccellenza: interlucotorio l’incontro con l’amministrazione comunale

Il sindaco non scioglie i dubbi sul futuro del Vittoria. Soluzione in settimana

Il destino dei biancorossi si deciderà nell’arco di due giorni, probabilmente prima ancora della gara interna di campionato di domenica con lo Scordia Foto Corrierediragusa.it

"Altri due giorni di riserva e capiremo quale sarà il futuro del Vittoria". Luca D’Agosta parla così in merito all’incontro avvenuto con il sindaco Nicosia, Fabio Prelati e Claudio La Mattina: "L’Amministrazione comunale – riferisce il dirigente - si è presa altri due giorni di tempo per decidere cosa fare e soprattutto come cercare di aiutarci, perché nessuno vuole che il Vittoria smobiliti, specialmente con un campionato alle spalle positivo e un posizione di classifica in piena zona playoff. Inoltra conta anche l’alta qualità del gruppo atletico in mano ad Alacqua. Purtroppo per noi c’è da fare i conti con la crisi di oggi, dove sponsor e contributi latitano rispetto al passato, dunque le soluzioni da trovare sono altre".

Quali, di preciso? "Lo stesso sindaco, insieme ai suoi collaboratori, ha manifestato una volontà importante, e come primo tentativo cercherà di coinvolgere nuove persone pronte ad aiutare economicamente il progetto calcio. Per quanto riguarda la seconda parte di contributi comunali 2012/13 – aggiunge il diggì- occorrerà aspettare invece il prossimo bilancio comunale, vale a dire a campionato concluso. Ecco perché bisogna trovare altre strade". Il destino dei biancorossi si deciderà di conseguenza nell’arco di questi due giorni, probabilmente prima ancora della gara interna di campionato domenica prossima con lo Scordia. Ma chi assicura che entro domenica siano rimasti ancora calciatori da queste parti?

"I ragazzi sperano nell’incontro con il sindaco, perché a certe condizioni sarebbero i primi a voler rimanere rifiutando diverse offerte importanti. Parliamo di un altri due giorni, dopo, come ho già sostenuto, sarà tutto chiaro. Confidiamo nella professionalità dell’intero gruppo".