Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1108
VITTORIA - 07/05/2008
Sport - Calcio - I campani ricorrono alla Disciplinare per i fatti di Modica

La Casertana vorrebbe riaprire il capitolo salvezza in serie D

Venerdì la decisione. Il presidente Franco Caruso: «Utopia. Noi siamo tranquilli, il Vittoria è già salvo e in vacanza».

Foto Corrierediragusa.it

La Casertana vorrebbe evitare i play out a spese del Vittoria. Ha presentato ricorso alla Commissione disciplinare nazionale per chiedere la vittoria a tavolino della partita persa 4-1 a Modica nel gennaio scorso, quando venne aggredito il giocatore campano Capuozzo. Se la Disciplinare dovesse accogliere il ricorso dei campani assisteremmo a uno spareggio Casertana-Vittoria per decidere la squadra che si dovrà giocare i play out con Castrovillari, Paternò e Sant’Antonio Abate. La notizia proveniente da Roma non turba la tranquillità del presidente del Vittoria Franco Caruso.

Venerdì la Commissione darà il verdetto, che se dovesse essere favorevole ai campani provocherebbe un terremoto nella bassa classifica. «Pura utopia- sentenzia il presidente Caruso- conosco il fatto, ho chiesto chiarimenti a Roma e sono più che tranquillo. Il Vittoria è salvo e gli atleti hanno già lasciato la sede. Quella partita l’ha vinta il Modica ed è stato penalizzato di 3 punti, vedrete che non accadrà niente». Nell’ambiente vittoriese nessuno presta orecchie al caso sollevato dalla Casertana.

Franco Caruso preferisce piuttosto parlare del suo futuro. «Se c’è una cordata di imprenditori vittoriesi pronta a rilevare la società cedo la società. Basta, voglio chiudere con il calcio». In ogni caso merita grande riconoscenza perché l’estate scorsa ha permesso al Vittoria di rinascere calcisticamente. Il presidente s’è dichiarato deluso dal torneo disputato dal Vittoria, la cui unica soddisfazione, oltre alla salvezza, è stata la valorizzazione dell’attaccante Matteo Di Piazza acquistato dal Rimini.

Secondo indiscrezioni il vice presidente Giovanni Pinnolo sarebbe intenzionato a continuare a fare calcio a Vittoria. Insieme al suo collaboratore Angelo Licitra ha attivato contatti con il direttore sportivo calatino Massimo Parisi. Dell’attuale organico resterà ben poco.