Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 782
VITTORIA - 27/04/2008
Sport - Calcio Serie D - Dalì e Leone firmano il prezioso successo

Un Vittoria determinato piega l´evanescente Paternò

I biancorossi soffrono ma vincono con grande merito la partita che li avvicina alla salvezza Foto Corrierediragusa.it

VITTORIA (3-4-3): Saia 6; Conti 6,5 Misiti 6,5 Bennardo 6; Privitera 6 Carrozza 7,5 Cangiano 7 Esposito 6,5; Dalì 7 (40’ st Fallea sv) Di Piazza 6,5 (17’ st Romeo 6) Leone 7 (48’ st Cortese sv). A disp.: Carroccia, Santonocito Patti, Arena. All. Romano

PATERNO’ (4-4-2): Attanasio 8; Sapienza 6 Scalia 5 (33’ st Aloi sv) Perricone 5 Zappalà 6; Di Pieri 5, Calascibetta 7, Orofino 6 (39’ st Cosenza sv) Asero 6; Dama 5 (6’ st Consoli 6,5) La Porta 5. A disp.: Fagone Pulice, Mazzara, Platania, Gennaro. All. Condorelli.

ARBITRO: Todaro di Palermo.

MARCATORI: 9’ pt Dalì(V), 47’ st Leone (V)

NOTE: Espulso Bennardo al 23’ st per doppia ammonizione e Santonocito dalla panchina per proteste. Ammoniti Sapienza (P), Calascibetta (P). Angoli 5-4 per il Paternò. Recupero: 2’ pt e 6’ st.

A un passo dalla salvezza matematica. Il Vittoria raggiunge quota 42 in classifica e ipoteca la serie D anche per il prossimo anno. Con un punto domenica prossima ad Acicatena è fuori pericolo, in caso di sconfitta tutto è legato ai risultati delle altre squadre che stanno sotto.

Contro il Paternò ha disputato una partita vibrante. Finalmente ha tirato fuori gli artigli, escluso gli ultimi 15 minuti del primo tempo, quando ha subito la supremazia territoriale degli etnei, peraltro in giornata deludente in attacco. Il successo acquista una valenza più grande perché la formazione di Romano ha giocato in 10 uomini per 30 minuti della ripresa. Era in vantaggio di un gol e soffriva nel contenere le sfuriate del Paternò quando Bennardo, già ammonito, ha steso un avversario. L’arbitro lo ha espulso per somma di ammonizioni. In quel momento s’è visto il vero Vittoria, quello che la tifoseria avrebbe voluto vedere per tutto il campionato.

I biancorossi passano al 9’. Lungo rinvio di Cangiano, palla a Leone che di prima allunga a Di Piazza sull’out destro. L’attaccante, ormai del Rimini, dribbla l’avversario e crossa per Dalì che irrompe al volo in gol. Ancora Dalì impegna il portiere al 28’ su punizione. Al 34’ il Vittoria va in ansia, come sempre. Bennardo cincischia su una palla ferma e La Porta tira per fortuna fuori. Al 47’ i biancorossi potrebbero chiudere la gara con Di Piazza e Leone entrambi soli davanti ad Attanasio ma ambedue tirano sul portiere. Nella ripresa una bella parata in angolo di Saia al 19’ e un’altra grandiosa occasione per Leone. Il vittoriese riceve da Dalì e tira sul portiere. Poi l’ansia finale, con il raddoppio liberatorio di Leone a 5’ dal termine che parte tutto solo dalla retroguardia e va a beffare il portiere ormai rassegnato.

Serie D - Girone I
33ma GIORNATA

Caserta-Castrovill. 1-0
F.Cosenza-Sibilla 2-0
Gel.Cilento-Rosarn. 1-2
Ippogrifo-Acicatena 2-0
Nocerina-Campobello 4-1
S.A.Abate-Adrano 1-3
Siracusa-Modica 1-1
Turris-Angri 1927 3-3
Vittoria-Paterno´ 2-0

I VERDETTI
F. Cosenza in C2
Campobello in Eccellenza

LA CLASSIFICA
F. Cosenza 77
Sibilla 68
Nocerina 60
Siracusa 55
Adrano 47
Angri 1927 47
Gel.Cilento 46
Modica 44
Turris 44
Vittoria 42
Rosarnese 40
Acicatena 39
Caserta 39
S.A. Abate 37
Castrovill. 32
Ippogrifo 31
Paterno´ 30
Campobello 21


Le più belle azioni di Vittoria - Paternò negli scatti di
FRANCO ASSENZA