Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 916
VITTORIA - 05/08/2013
Sport - Calcio, Eccellenza: ha militato nel Ribera nella passata stagione, ieri amichevole contro il Gela

Il centrocampo del Vittoria nelle mani di Giuseppe Casisa. Preso Fritttitta

La squadra già al lavoro da dieci giorni. Si attendono le conferme per le prime uscite stagionali Foto Corrierediragusa.it

Giuseppe Casisa (nella foto), 28 anni, ex calciatore di serie C1 (diverse presenze anche in B) e serie D – ultimo anno al Ribera di Totò Brucculeri – si candida certamente a ruolo di protagonista per la prossima stagione biancorossa. Il perno di centrocampo sul quale Lorenzo Alacqua dovrebbe predisporre il suo gioco dimostra già piena fiducia nella sua nuova squadra.

"Quando ho saputo di Alacqua al Vittoria – dice il centrocampista – dire di sì è stato quasi scontato. Del nuovo tecnico mi aveva parlato benissimo in precedenza persino mio fratello Matteo (anche lui calciatore) oltretutto insieme a me è arrivata gente di grande esperienza. Logico pensare che si tratterà di una bella stagione, considerando anche la riconferma dell’ultimo capocannoniere del campionato Fabio D’Agosta. Un giocatore che ha segnato più di 26 reti in un anno.

Dunque di quali obiettivi possiamo già parlare?

"Gli obiettivi – spiega Casisa – meglio lasciarli alla fine, dopo aver fatto di tutto per vincere sul campo con tanta determinazione. Posso confermare con certezza che al momento disponiamo di un gruppo fantastico, con individualità di spessore e abbastanza indicativi. Come preferisco giocare? Il mio posto è sicuramente in mezzo al campo, dopodiché posso svariare tranquillamente in tutti e tre i ruoli della mediana, centro, sinistra e destra. Ma di questo ne parleremo con il tecnico giorno dopo giorno, quando la squadra imparerà a conoscersi sempre di più. A chi spero di poter augurare la stagione? Sono diventato papà da pochissimo tempo, mia figlia Nicole ha soltanto 12 giorni, e vincere per lei con il Vittoria sarebbe davvero un grande gioia. Speriamo bene".

E mentre il gruppo biancorosso continua a lavorare agli ordini di Lorenzo Alacqua (è già tempo di prime amichevoli) chi si muove nel tentativo di chiudere la fase mercato è il direttore sportivo Gaetano Albergamo. Tra gli arrivi eccellenti c´è anche l’esperto attaccante Frittitta cche ha fatto il suo esordio nell´amichevole contro l´Atletico Gela. In avanti, invece, si cercano gli ultimi due attaccanti da consegnare nelle mani dell’allenatore. "Credo che quella di Alacqua – confessa proprio il diesse – sia stata la migliore decisione dato il momento delicato. Per una piazza come Vittoria è arrivato il tecnico giusto e con l’esperienza necessaria per fare bene durante l’anno".