Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 1029
VITTORIA - 24/05/2013
Sport - Volley, B2: il tecnico Gianni Azzara attende che la società dia dei chiarimenti

Quale futuro per il Kamarina? Silenzio su tutto il fronte

C’è anche chi mette in dubbio il mantenimento del titolo della B2 in città Foto Corrierediragusa.it

A circa 3 settimane dall’ultima giornata di campionato sono poche le novità all’interno della società Kamarina. Dopo l’ultima ed incresciosa partita di Gallico (ricordiamo l’aggressione da parte di alcuni tifosi al gruppo di Azzara) squadra e tecnico hanno sciolto ognuno i propri rapporti in attesa di capirci meglio in merito al futuro del volley vittoriese. Le dinamiche della stagione appena vissuta rimangono tuttora un punto interrogativo. Dal quasi fallimento in dicembre, con la squadra in mano al presidente Murgana (quest’ultimo oggi irrintracciabile persino al telefono!) al passaggio societario gestito dal Comune di Vittoria; niente nella sostanza è cambiato. Per l’organizzazione delle trasferte e operazioni ordinarie è servita invece la mediazione (imposta dal sindaco Giuseppe Nicosia) in un primo momento del delegato Claudio La Mattina.

Per tutto il resto, le innumerevoli promesse hanno di fatto portato soltanto alla seguente conclusione: una delibera comunale, cifra 20 mila euro di contributo. Ma al di là di come andrà a finire la questione tra singole giocatrici e amministrazione comunale (con alcuni componenti dello staff tecnico è stato trovato l’accordo, mentre con altri si procederà ancora a lungo) rimane deludente lo stato d’immagine offerto agli appassionati della città di Vittoria: atlete e tecnico in piena solitudine durante l’anno e niente stipendi possono bastare. Insomma, di tutto e di più. Ora si cerca di chiudere il cerchio nel tentativo di mettere la parola fine alla stagione, ma è il futuro che preoccupa.

Verrà conservato il titolo della B2 a Vittoria? Con quale società si ricomincerà? I tempi del volley inteso «come primo sport della città» sembrano essere già trascorsi (in realtà non sono mai cominciati) ecco perché sarebbe opportuno spiegare in dettaglio, dalla parte dei diretti interessati, che ne sarà della Kamarina l’anno prossimo.

Domanda che abbiamo posto anche all’allenatore Gianni Azzara: "Al momento non sono in grado di dare alcuna risposta. Aspetto che la società si faccia sentire per dei chiarimenti importanti. Rimango in attesa di capire come verrà programmato il futuro". Dunque soltanto riposo: "Dopo una stagione così lunga e difficile serviva staccare un po’ la spina. Insieme alle ragazze è stato fatto un lavoro importante. Non ci siamo mai arresi durante l’anno conquistando la salvezza della categoria con giornate di anticipo. Fare meglio sarebbe stato impossibile. La stagione prossima nuovamente a Vittoria? Per adesso è troppo presto parlare di futuro, la società deve pensare prima a risolvere i problemi e trovare il giusto equilibrio".