Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 455
VITTORIA - 25/03/2013
Sport - Volley: fine di una stagione senza prospettive future

Kamarina nel caos, senza soldi e società fantasma

La Mattina e Murgana si smentiscono a vicenda. Il professore. «Il presidente sono ancora io». La Mattina: «Ho pagato anche di tasca mia»
Foto CorrierediRagusa.it

Gli stipendi non arrivano da anni ma gli esoneri sono all’ordine del giorno. In casa Kamarina chi parla e denuncia la propria posizione in merito a come stanno le cose viene fatto fuori immediatamente. Il bell’esempio arriva dalla nuova dirigenza guidata da Claudio La Mattina (foto), il quale tramite Elio Murgana – indicato come semplice consigliere al momento del cambio societario, ma in realtà ancora oggi presidente – ha manifestato la propria intenzione di esonerare il vice allenatore e preparatore atletico Luciano Bennice (pensate da circa un anno e mezzo in palestra a fianco di Gianni Azzara a lavorare gratis!) il giorno dopo le sue verità in merito alla catastrofica condizione societaria della Kamarina volley.

Ma c’è di più. La decisione (giunta in diretta tv) al momento non risulterebbe essere nemmeno ufficiale. Così come alcune delle dichiarazioni espresse in una nota di chiarimento sempre da La Mattina riguardo alla questione economica della squadra: «La stessa Amministrazione Comunale – ha riferito nei giorni scorsi - ha posto in pagamento il contributo straordinario di 5.000 euro assegnato per la vittoria nello scorso campionato, e si stanno raccogliendo alcune contribuzioni economiche da parte di alcuni imprenditori. Nella fattispecie, in considerazione del grave momento commerciale di cui soffrono tutte le aziende, l’aver avuto la disponibilità per circa 8.000 euro, ancora da incassare, è già un discreto risultato. E in alcuni casi mi sono impegnato personalmente anticipando di tasca propria alcune somme per le tasse gara e le trasferte. Nelle prossime settimane l’Amministrazione comunale procederà con la delibera d’impegno per ulteriori 20.000 euro che serviranno proprio a soddisfare, almeno in parte, gli stipendi dei tecnici e delle atlete».

Ma alle parole di La Mattina (che parla in alcuni casi di aver pagato personalmente e di tasca propria) seguono fatti totalmente diversi, e a confermarcele è lo stesso presidente Elio Murgana: «So che i nuovi soci della Kamarina si sono impegnati sin da subito per trovare nuovi finanziamenti, e continuano a farlo, però da dicembre ad oggi non è stato pagato alcun stipendio alle giocatrice e al resto dello staff-tecnico».

Dunque che fine avrebbe fatto la cifra di 5mila euro (in un primo momento 7mila) destinata per la vittoria dello scorso campionato alle atlete della Kamarina? Bruciati in un solo colpo per 4 trasferte? E Che motivo avrebbero avuto i tesserati Cianflone, Giallongo e Bennice – «dall’estate non abbiamo visto un euro» - di dichiarare il falso?

Murgana, come mai non è stata comunicata dalla nuova società la sua permanenza a ruolo di presidente della Kamarina?
«Il passaggio definitivo non è stato possibile completarlo, ma io non mi occupo più della prima squadra. Non la seguo da tempo».

Dunque a chi spetta esonerare il vice allenatore della squadra Luciano Bennici, dato che lei, come dichiara, non si occupa più della prima squadra e dal momento che Claudio La Mattina risulti essere semplice delegato dell’amministrazione comunale?
«Luciano Bennici – risponde Murgana - rimane un tesserato della Kamarina, fino ad oggi non ho ricevuto alcuna notizia di un suo possibile esonero, e pertanto non ho firmato nulla che riguardi un possibile esonero».

Incoerenze di ogni tipo a parte, la squadra di Gianni Azzara (tornata a vincere in casa sabato scorso contro la Pallavolo Sicilia per 3-2) tornerà ad allenarsi oggi pomeriggio al Palazzetto per il consueto allenamento. E´ probabile che l´intero gruppo si riunisca nel tentativo di prendere una decisione importante in merito a quanto accaduto in queste ultime ore.