Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 586
VITTORIA - 01/03/2013
Sport - Calcio, Eccellenza: assenti l’attaccante Rametta ed il portiere Vitale

Vittoria sicuro. A Brolo contro il Tiger non può sbagliare

Luca D’Agosta impegnato ad allargare la base della società e dare un assetto solido al gruppo dirigente Foto Corrierediragusa.it

Il Vittoria è pronto a giocarsi tutte le sue carte, e per la corsa alla serie D mancano adesso soltanto 6 partite. "Il momento è quello giusto – dichiara con ottimismo il direttore generale dei biancorossi Luca D’Agosta – andiamo avanti con grande serenità ed ottimismo. In queste ultime sei gare di campionato daremo il possibile per fare nostra la serie D". La carica giusta, dunque, arriva dalla stessa società vittoriese, ormai consapevole del possibile (ed inaspettato) traguardo storico di promozione diretta. il prossimo ostacolo si chiama adesso Tiger Brolo, neo vincitore della coppa Italia regionale d’Eccellenza e prossimo al secondo turno della fase nazionale: "Probabilmente – spiega D’Agosta - è l’impegno più ostico che ci rimane da affrontare in trasferta. A Brolo sarà una gara delicata, contro una squadra in forma ma altalenante sotto il profilo dei risultati in campionato. Tra l’altro provengono dalla partita di coppa Italia disputata mercoledì a Campofelice; si trovano in perfetto clima partita".

E l’allenatore Giovanni Campanella dovrà fare ancora a meno del suo centravanti Michele Rametta, fermo nuovamente per squalifica, e del portiere Vitale. Probabile che in avanti venga spostato Cocimano (come in occasione di Nuova Igea) oppure venga dato spazio al locale Incardona dall’inizio. Per il resto della formazione la squadra sarà al completo. Dando un’occhiata agli altri impegni di domenica si registra la sfida casalinga dell’Orlandina con il Taormina: "Pensare ad una sconfitta dentro casa – dice il diggì – sarebbe anche troppo, magari un altro pareggio perché no. Dopo il pareggio con il Rosolini sono pochi i pronostici scontanti da poter fare in un girone come il nostro".

Infine il programma societario, con Luca D’Agosta pronto a riconfermare il solido progetto dirigenziale in ottica futura, e con l’allargamento della società in caso di serie D al primo anno: "C’è stata già una riunione tra dirigenti per valutare l’aspetto della società. Ed è con piacere che posso affermare il forte interesse del nostro sponsor ufficiale «Promoter Sud». Con una eventuale serie D alle spalle servirebbero forze fresche e rigeneranti dal punto di vista economico, perché vincendo il campionato tutte le spesse raddoppierebbero all’istante. Per quanto mi riguarda ho sempre programmato la stagione in base alle reali e possibili disponibilità, dunque non faremo mai il passo più lungo della gamba. Ripeto, l’ambiente è vivo; la dimostrazione d’interesse da parte di tanti amici si è fatta presente e con Polizzi (Promoter Sud) c’è già un accordo di massima per costruire un progetto a lungo termine".