Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 14:58 - Lettori online 796
VITTORIA - 01/03/2013
Sport - Volley, B2: il tecnico Azzara spera di recuperare la bulgara Svetla Koritarova

Kamarina a Reggio Calabria per i punti salvezza

Gara delicata in un campo molto difficile. Le calabre si sono rafforzate ulteriormente dal punto di vista tecnico, tesserando due nuove atlete di cui una centrale brasiliana alta 1,92 cm

Contro la Golem Software Reggio Calabria c’è in gioco una grande fetta di salvezza per le ragazze della Kamarina Vittoria. Nelle ultime due partite di campionato sono arrivati 6 punti, gli ultimi 3 conquistati a spese del Barcellona dentro casa. Il tecnico Gianni Azzara tiene duro e rilancia la carica prima della trasferta di Palmi: "Gara delicata in un campo molto difficile. Palmi, in questo ultimo periodo, si è rafforzato ulteriormente dal punto di vista tecnico, tesserando due nuove atlete di cui una centrale brasiliana alta 1,92 cm. Il loro obiettivo è quello di arrivare ai playoff ad ogni costo, ecco perché sfrutteranno al massimo il fattore casalingo".

Dunque impegno arduo da affrontare con tanta determinazione; ormai quello che conta è cercare di salvare la stagione: "E’ l’obiettivo – continua Azzara – di tutti noi, quello di voler concludere la stagione in maniera positiva e dignitosa. Quando inizio un progetto cerco sempre di portarlo fino in fondo, al di là di tutto, delle difficoltà, incomprensioni e delusioni. Inizialmente siamo partiti con ben altro entusiasmo, poi la catastrofe societaria ha cambiato le carte in tavola ridimensionando un po’ le nostre ambizioni. Ora spetta a noi concludere per bene la stagione, ma parlare di futuro è ancora troppo presto. Cosa manca alla mia squadra rispetto al girone d’andata? Un po’ di continuità, sicuramente legata alla stanchezza fisica del gruppo. Poche volte abbiamo avuto l’organico completo, e quando giochi una B2 tutto ciò si fa sentire specialmente durante la seconda parte di stagione. Quando arriverà la certezza matematica della salvezza? La soglia dei punti – spiega il tecnico di Pedalino – si è alzata rispetto a prima, quindi un altro paio di gare saranno necessarie. Dobbiamo pensare a giocare bene e fare la nostra pallavolo. Soltanto così non incontreremo grossi problemi".

Azzara che prima del prossimo incontro in trasferta cercherà di recuperare qualche atleta ancora non al meglio, ed in particolare la palleggiatrice Svetla Koritarova "Il dolore al tendine – dice l’atleta bulgara – ormai è passato da giorni, adesso devo ritrovare la condizione partita dopo 20 giorni di stop. Che gara sarà a Palmi? Loro sono un’ottima squadra, costruita per fare bene in campionato e disputare i playoff. Noi ci proveremo come sempre, il gruppo sta recuperando pian piano la condizione".