Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1071
VITTORIA - 25/02/2013
Sport - Volley, B2: sempre più vicina la salvezza per le biancorosse

Kamarina soffre ma si sbarazza del Barcellona, 3-1

Partita senza storia nei primi due set (25-18/25-21) prima di subire il ritorno delle avversarie nel terzo (18-25) ed ultimo quarto (soffertissimo e chiuso sul 31-29!) quando ormai tutti pensavano al peggio. Prossima gara in trasferta in quel di Palmi Foto Corrierediragusa.it

Costretta a soffrire più del dovuto, la Kamarina Vittoria riesce ugualmente a sbarazzarsi di un ostico Barcellona in 4 set di gara. Il 3-1 finale in favore delle ragazze di Gianni Azzara porta adesso la squadra a pochi punti dalla salvezza matematica, obiettivo primario della società. Ma quanta fatica contro le barcellonesi dell’ex Sofia Guastella, quest’ultima tornata sul parquet del Palasport vittoriese in veste di antagonista. Partita senza storia nei primi due set (25-18/25-21) prima di subire il ritorno delle avversarie nel terzo (18-25) ed ultimo quarto (soffertissimo e chiuso sul 31-29!) quando ormai tutti pensavano al peggio.

Perché perdere anche un solo punto contro una squadra in piena e disperata lotta per la salvezza come Barcellona sarebbe stata una sconfitta bell’e buona per l’intero organico locale. Per fortuna l’esperienza delle padroni di casa ha evitato il peggio proprio nel finale con una rimonta decisiva partita dal 24-20 (sarebbe stato il set del 2-2) in favore delle peloritane. Adesso, al di là degli obiettivi raggiunti sul campo, ciò che conta è risanare la condizione psicologica della squadra, a quanto pare ancora a secco di stipendi da quando al timone della società è salito il nuovo gruppo dirigenziale targato Claudio La Mattina.

La delibera comunale (ammonterebbe a circa 27 mila euro la cifra stanziata dall’Amministrazione) rimane tutt’oggi ferma in attesa di sbloccarsi una volta per tutte. Di sicuro, l’attuale stagione (e in questo caso da attribuire grane merito a tecnico e atlete) andrà salvata fino in fondo. Intanto, nel dopo partita di Barcellona abbiamo sentito l’allenatore Gianni Azzara, visibilmente stanco ma soddisfatto: "Era importante fare risultato per avvicinarsi all’obiettivo salvezza, e adesso manca veramente poco. Le ultime due vittorie consecutive rendono chiaro un altro messaggio: la squadra non ha risentito delle partenze in sede di mercato. Anche se l’organico non è più quello iniziale riusciamo lo stesso a giocare e vincere le nostre partite. Se abbiamo sofferto più del dovuto contro Barcellona? Loro hanno giocato al massimo, lottavano per non retrocedere, quindi hanno recato un po’ di fastidio. Però alla lunga è uscito fuori il nostro carattere e i 3 punti sono arrivati meritatamente. Non ci resta che giungere alla salvezza matematica, poi giocheremo le nostre gare con meno pressione e chissà fare un pensierino ai playoff. Vedremo".

Prossima gara di campionato da disputare a Palmi contro la Golem Software Rc. "Gara insidiosa – conclude Azzara – loro lottano per una classifica diversa, costruita nei piani alti. Ci recheremo lì per vincere ovviamente e chiudere il discorso salvezza".