Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1291
VITTORIA - 20/02/2013
Sport - Volley, B2: il sestetto è ora ad un paasso dalla salvezza matematica

Kamarina vince a Messina. Ora sotto con il Barcellona

Sabato si gioca al "Palasport" contro la formazione dell’ex Sofia Guastella Foto Corrierediragusa.it

Torna a vincere la Kamarina Vittoria dopo due sconfitte di fila. Il sestetto di Gianni Azzara trova i 3 punti a Messina sul parquet dell´Irritec Stefanense ultima in classifica. Il risultato finale di 3-0 rilancia adesso la formazione vittoriese a 26 punti in classifica appena ad un passo dalla salvezza matematica (distante 6 punti). E questo sabato si torna in campo al "Palasport" contro il Barcellona dell´ex Sofia Guastella; squadra in netta ripresa dopo il bel successo ottenuto nel derby con il Savio Messina.

"E’ stata una gara – racconta la palleggiatrice Svetla Koritarova - giocata con molta concentrazione e voglia di riscatto. La prova arriva infatti già dal primo set, vinto 25-16 con degli ottimi turni in battuta di Saracino, che ha disputato una buona partita. Nel secondo parziale è stato un match più combattuto e difficile del previsto ma vinto ugualmente con il punteggio di 25-23 grazie alle ottime giocate di tutta la squadra presente nel momento delicato; infine il 3-0 al terzo set (25-20) che ha chiuso la partita".

Per Koritarova un rientro in campo, anche se pochi minuti, dopo lo stop di 20 giorni causa infiammazione al tendine di achille. A darle il cambio nel terzo set la palleggiatrice siracusana Martina Annaro anche lei in netto recupero dopo l’operazione al menisco subita a inizio stagione.
Incontro particolare per Sofia Guastella, protagonista della passata promozione in B con la Kamarina, oggi nuova atleta del Barcellona: "Non mi sono pentita di aver lasciato la squadra – afferma il nuovo posto 4 del Barcellona – qui mi trovo bene e oltretutto c’è un ambiente molto caloroso. Ovvio che sarà difficile per me giocare contro le mie amiche Di Emanuele, Koritarova e Saracino, atlete fantastiche insieme alle quali ho conquistato una promozione da sogno. Impossibile dimenticare ricordi così forti che mi hanno legato a Vittoria. Adesso? Stiamo bene e abbiamo tanta voglia di riscattarci dopo i tanti infortuni tra cui anche il mio. Ma conosco le mie ex compagne, bravissime tecnicamente in grado di fare la differenza. Consapevoli del fatto che sarà dura, scenderemo ugualmente in capo senza timore".